Decreto vaccini, c'è la firma di Mattarella: dall'8 giugno entra in vigore

Decreto vaccini, c'è la firma di Mattarella: dall'8 giugno entra in vigore

Decreto vaccini, c'è la firma di Mattarella: dall'8 giugno entra in vigore

Il testo del decreto legge è stato già firmato da Sergio Mattarella ed è pronto per andare in Gazzetta Ufficiale: queste le ultime notizie che giungono sui vaccini e sull'obbligo di vaccinare i bambini da 0 a 6 anni per l'iscrizione a scuola. Il dl stabilisce l'obbligo di 12 vaccinazioni per le iscrizioni ad asili nido e materne. Per i nati fra il 2001 e il 2011 occorrerà l'esavalente e l'anti-morbillo, parotite e rosolia.

I nati dal 2012 al 2016 devono effettuare, oltre alle quattro vaccinazioni già imposte per legge, anche l'anti-morbillo, l'anti-parotite, l'anti-rosolia, l'anti-pertosse, l'anti-Haemophilus influenzae tipo b e l'anti-meningococcica C, previste dal Calendario vaccinale incluso nel Piano Nazionale Prevenzione Vaccinale 2012-2014. Finalmente si è iniziato a fare luce sul contenuto del decreto legge approvato dal Consiglio dei Ministri il 19 maggio scorso, firmato ieri. Chi invece frequenta la scuola dell'obbligo (fino ai primi due anni delle superiori) viene comunque iscritto. Dopo i 6 anni puo' accedere, con delle sanzioni per i genitori, che si vedono applicata una sanzione amministrativa pecuniaria da 500 euro a 7.500 euro, proporzionata alla gravita' dell'inadempimento (ad esempio: al numero di vaccinazioni omesse), ma non incorrono in sanzione quando provvedono a far somministrare al minore il vaccino o la prima dose del ciclo vaccinale nel termine indicato dalla ASL nell'atto di contestazione, a condizione che completino il ciclo vaccinale nel rispetto delle tempistiche stabilite dalla ASL. A quel punto, se i genitori non provvedono entro dieci giorni, scatta anche la segnalazione in procura, che valuterà se sussistano i presupposti per l'apertura del procedimento di cui all'articolo 336 del codice civile, che disciplina i provvedimenti presi nell'interesse dei minori contro la volontà di uno o di entrambi i genitori.

Non c'è bisogno di alcuna corsa nelle prossime settimane per ottemperare all'obbligo delle vaccinazioni per l'iscrizione a scuola a partire dal prossimo anno scolastico.

La documentazione comprovante l'avvenuta vaccinazione va presentata dal 10 settembre; l'eventuale autocertificazione varrà fino a marzo 2018, termine entro il quale dovrà essere presentata la documentazione di avvenuta vaccinazione o l'eventuale prenotazione. Le vaccinazioni obbligatorie sono dodici ma non tutti i soggetti di età compresa tra 0 e 6 anni dovranno farle tutte in quanto per ciascuna classe di età saranno considerate solo le vaccinazioni previste dal piano vaccinale.

I presidi delle scuole dovranno segnalare alle Asl le classi nelle quali ci sono due o più alunni non vaccinati. La grande novità del decreto, tuttavia, è l'autocertificazione. Per esempio è stata introdotta la possibilità di un'autocertificazione che permetterà ai genitori di iscrivere il proprio figlio a scuola anche se non si trovano i documenti relativi alle vaccinazioni, con la possibilità di produrli in un secondo momento. "E' prevista una fase transitoria per il 2017", garantisce.

Come già ventilato, saranno i dirigenti scolastici ad accertarsi dell'avvenuta vaccinazione di bambini e ragazzi, chiedendo la documentazione relativa. L'obbligatorietà di questa vaccinazione è dettata dal fatto che protegge anche dalla difterite, una malattia infettiva che può provocare la distruzione di organi e tessuti, intaccando in particolare gola, naso e tonsille. Per effettuare le 12 vaccinazioni obbligatorie non saranno necessarie 12 diverse punture: 6 vaccini possono essere somministrati contestualmente con la cosiddetta vaccinazione esavalente, 4 vaccini possono essere somministrati contestualmente con la quadrivalente.

Recommended News

  • Pòkemon Company lancia Pokkén Tournament DX per Nintendo Switch

    Pòkemon Company lancia Pokkén Tournament DX per Nintendo Switch

    Oltre ai 16 personaggi già presenti su Wii U ci saranno 5 nuovi lottatori con cui combattare in modalità offline e online. Nuovi Pokémon di supporto: Litten e Popplio si lanciano nella lotta per dare il loro contributo come Pokémon di supporto.
    Concerto Vasco Modena a rischio attentato? Ghizzoni (PD): serve collaborazione

    Concerto Vasco Modena a rischio attentato? Ghizzoni (PD): serve collaborazione

    Ci saranno 5 schermi enormi per un totale di 1.500 metri quadri: uno gigantesco centrale e quattro lateale (due per parte). Altri Schermi giganteschi saranno sparsi per il parco in maniera da agevolare la visione del concerto a tutti.
    Chelsea, pesante tegola per Conte

    Chelsea, pesante tegola per Conte

    Hazard , approdato ai Blues cinque anni fa, e' stato spesso accostato ai blancos ma il Chelsea non intende privarsene. Vedremo cosa accadrà dopo l'estate.
  • Calciomercato Psg, si fa sul serio: Allegri nel mirino per la panchina

    Calciomercato Psg, si fa sul serio: Allegri nel mirino per la panchina

    Gufate auto-inflitte? Il pubblico si spacca come sempre tra chi è juventino e chi juventino non lo è. Mentre sul fronte Juventus si riaprirebbe una pista di cui si è tanto parlato nei mesi scorsi.

    Roma, rifiutata l'offerta del Liverpool per Salah

    Berardi è pronto per il salto in una grande e avrebbe detto al suo maestro, recentemente di voler continuare a lavorare con lui. Quel che in Inghilterra danno per scontato è che Salah , nella prossima stagione, non sarà più un giocatore della Roma .
    Mondiali U.20: Evani, con Zambia è dura

    Mondiali U.20: Evani, con Zambia è dura

    Decisivo il penalty trasformato da Bueno in una serie di tiri dal dischetto calciati secondo la nuova regola dell'alternanza.
  • Savona, presidio per dire No ai vaccini obbligatori

    Savona, presidio per dire No ai vaccini obbligatori

    Questo è bellissimo, però sono profondamente sbagliate . - "I vaccini hanno salvato milioni di vite, dobbiamo continuare a vaccinare ".
    Si schianta con la moto da cross: morto un 16enne

    Si schianta con la moto da cross: morto un 16enne

    E' in corso una partecipatissima veglia di preghiera alla chiesetta dell'Addolorata in viale Buozzi a Tolentino. All'improvviso il sedicenne ha perso il controllo del mezzo, i due sono rovinosamente caduti a terra.
    Trapani, inchiesta aliscafi: Fazio torna in libertà

    Trapani, inchiesta aliscafi: Fazio torna in libertà

    Revocati dal gip di Trapani gli arresti domiciliari per Girolamo Fazio , deputato regionale e candidato a sindaco della città.
  • Festa della Repubblica, Mattarella:

    Festa della Repubblica, Mattarella: "I valori del 1946 continuano a guidarci"

    La manifestazione è stata trasmessa in diretta su Rai 1 ed anche su Facebook, Twitter , Instagram e periscope. Oltre naturalmente i presidenti di Camera e Senato, Laura Boldrini e Pietro Grasso.
    La cerimonia per commemorare i 203 anni dell'Arma

    La cerimonia per commemorare i 203 anni dell'Arma

    La presenza dei Carabinieri in Toscana però risale al luglio 1859, quando fu istituita la Legione dei Carabinieri Toscani. Questo lunedì 5 giugno i Carabinieri del Comando provinciale di Alessandria festeggiano i 203 anni dell'Arma .
    Allegri, rinforzi da Champions o addio: c'è il Psg

    Allegri, rinforzi da Champions o addio: c'è il Psg

    Quello che è successo nell'intervallo non si sa, ed è il vero grande dubbio che attanaglia tutti i tifosi bianconeri . Ma poi il Real ha preso il sopravvento e la maggior qualità dei suoi giocatori è emersa su ogni palla che giocavano.

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.