MotoGp Catalunya, Marquez vola nelle prime libere

La gara. Non c'è la KTM dell'inglese Bradley Smith, dichiarato unfit to race per i problemi ad un dito della mano destra dopo il crash nelle FP4 di ieri pomeriggio. "Abbiamo vinto perché siamo stati più intelligenti, non i più veloci, ma soprattutto i più bravi a capire i limiti della pista e della gomme". Ci mette una pezza, invece, Valentino Rossi, che grazie ad una prodigiosa rimonta nelle prime fasi di corsa riesce a risalire fino all'ottavo posto. Ottimo quarto Jorge Lorenzo che illude i suoi tifosi con un inizio gara entusiasmante. Sul podio di Barcellona anche Marc Marquez: "Sono contento perchè dopo cinque cadute avevo la fiducia a terra - ha spiegato lo spagnolo - quando ero in griglia di partenza ho pensato che ero il campione del mondo, che non dovevo aver paura e che avrei dovuto fare la mia gara senza pensare alle cadute". Quarta l'altra Ducati di Jorge Lorenzo. Marc Marquez supera Pedrosa e si lancia all'inseguimento del Dovi che ha accumulato già 6 decimi di vantaggio!

Il momento decisivo sul circuito catalano è arrivato a 9 giri dalla fine, quando la sua Ducati ha passato Pedrosa, primo in quel momento, e poi con la strada libera ha fatto il vuoto. Folger prova a rompere le uova nel paniere, Petrucci scivola. Per Marquez si tratta del cinquantaquattresimo podio in Motogp, eguagliato Randy Mamola al decimo posto nella classifica di tutti i tempi. Chiusono i dieci Dovizioso, Folger, Vinales e Bautista. In forte ritardo anche Andrea Iannone con la Suzuki, finito addirittura sedicesimo. Più staccati Zarco, Lorenzo e Rossi. Dovizioso punzecchia Pedrosa ma per ora non affonda l'attacco sullo spagnolo. Malissimo Valentino Rossi che partirà tredicesimo. DesmoDovi prova anche l'allungo per scrollarsi di dosso i piloti Honda ma Marquez capisce subito le intenzioni dell'italiano e buca Pedrosa prendendosi la seconda posizione. È difficile con questo caldo e in gara sarà anche peggio. Stesso discorso anche per Marquez, sempre a ridosso del forlivese e seguito a sua volta da Folger. In grave difficoltà il leader del Mondiale, Vinales, in 15ª posizione dopo il primo dei 24 giri totali.

Ancora bagarre tra Bautista, Zarco e Lorenzo.

Ultimo giro: Dovizioso viaggia verso la doppietta Italia-Catalunya, Marquez ha mollato l'inseguimento alla Ducati, Pedrosa è terzo con Lorenzo in quarta posizione.

GUIZZO DOVI Intanto lì davanti sono Marquez e Pedrosa a darsi battaglia. I due piloti Yamaha sono separati da Barbera.

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.