Londra: polizia ferma uomo armato a Westminster. Chiuso il Parlamento

Immagine notizia

Immagine notizia

Non sono stati sparati colpi.

Erano circa le 11, riportano ancora le agenzie, quando un uomo è stato fermato mentre si aggirava attorno al palazzo del Parlamento, così come confermato da una stessa dichiarazione pubblica della polizia metropolitana: "Alle ore 11:10 di venerdì, 16 giugno, un uomo è stato fermato nei pressi del Palazzo di Westminster- afferma la nota-". Sempre secondo lo stesso giornale, l'uomo fermato ha la barba, indossa pantaloni neri e una felpa grigia. L'uomo sarebbe stato atterrato con una scarica elettrica sparata con un taser da un poliziotto. Qualcuno aveva gridato "coltello, coltello" allrmando la polizia che è subito intervenuta. La BBC che cita fonti della polizia spiega che l'episodio non sarebbe legato al terrorismo. Nessuna persona è rimasta ferita, ma per motivi di sicurezza, visti gli attentati a Manchester e nella capitale britannica, gli ingressi del Parlamento sono stati chiusi.

Pare che l'uomo abbia urlato "coltello, coltello, coltello", prima di essere raggiunto dagli agenti ed essere tratto in arresto. I coltelli recuperati sono stati sottratti, precisa la polizia inglese. In via precauzionale, decine di poliziotti stanno tenendo sotto controllo la zona. Al momento, tuttavia, dopo l'arresto dell'uomo non risulta più alcuna minaccia nota immediata.

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.