Pallotta: "Manolas e Nainggolan restano a Roma"

Pallotta smentisce altre cessioni eccellenti: 'Manolas e Radja rimangono qui…'

Pallotta smentisce altre cessioni eccellenti: 'Manolas e Radja rimangono qui…'

L'incontro con James Pallotta è andato "bene". "Come è andata? Bene bene". Pallotta, che aveva definito il ruolo di Francesco "una cosa fra me e lui", ammettendo e dichiarando di sentirlo spesso, ha posto fine alla telenovela inizialmente legata al rinnovo che poi ha virato sul rimanere o meno alla Roma. Sorrisi, abbracci ed una stretta di mano tra i due, il tutto sotto gli occhi (e le telecamere) dei numerosi cronisti presenti. "Monchi sta facendo un ottimo lavoro".

"Abbiamo un piano per il nostro mercato, c'è una lista di giocatori che stiamo analizzando, alcuni di essi sono nella nostra testa da tempo. Obiettivo prossima stagione? Abbiamo il miglior centrocampo in Italia e con il rientro di Florenzi faremo ancora meglio". Ma ci sarà presto, anzi prestissimo.

Una squadra che potrebbe non accogliere Nastasic (lo Schalke lo ha bloccato), aspetta Defrel (stallo sulla formula di pagamento col Sassuolo) e che soprattutto non sarà privata di altre pedine di livello.

Meno di un'ora di colloquio e sono entrambi usciti sorridenti dal prestigioso albergo, tutti e due consapevoli di aver fatto un notevole affare. Abbiamo fatto delle cessioni per il fair play finanziario. Il secondo è un discorso di valore del calciatore.

"Sì. Lavoriamo su questo, mia moglie ha discendenze tedesche e italiane".

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.