Foggia-Perugia 2-1: arriva la prima vittoria casalinga per gli uomini di Stroppa

QUI PERUGIA – Foggia-Perugia I precedenti

QUI PERUGIA – Foggia-Perugia I precedenti

Ritmi alti sin dal primo minuto, gara che promette bene e che infatti si sblocca al primo tiro in porta in favore dei rossoneri: contropiede avviato da Deli e Agazzi, palla per Gerbo sulla destra che da centrocampo galoppa fino al limite, dove salta un avversario e scaglia un destro su cui Rosati non è impeccabile.

Il Perugia di Stroppa sfata il tabù del Pino Zaccheria e trova il suo primo successo casalingo stagionale. Giunti risponde con il 4-3-1-2 che vede presenziare Han in coppia con Di Carmine in avanti, supportati da Falco. Secondo tempo molto fisico, con i satanelli attenti a difendersi dagli attacchi dei grifoni che arrivano a colpire la traversa all'87' con Terrani.

Gli umbri restano a quota 13, al sesto posto in classifica, mentre il Foggia lascia l'ultimo posto, sale a 10 punti e sfruttando la classifica cortissima, almeno per una notte, si lascia alle spalle a zona playout.

Di seguito i tabellini e la cronaca della partita.

FOGGIA (4-3-3) - Guarna; Gerbo, Camporese, Coletti, Loiacono; Agazzi, Vacca, Deli (68' Fedele); Chiricò (57' Fedato), Mazzeo (72' Calderini), Beretta.

Perugia (4-3-3): Rosati (46' Nocchi), Zanon, Volta, Monaco, Belmonte, Brighi, Colombatto, Bandinelli, Di Carmine (79' Terrani), Falco (67' Cerri), Han. All. Ci riesce dopo una prestazione caparbia e determinata contro un Perugia che si è svegliato troppo tardi e che da stasera è in piena crisi dopo la terza sconfitta consecutiva. Fino al 45′ c'è spazio per un colpo di testa di Han terminato fuori. Al 70′ Perugia vicinissimo al pareggio: grandissima conclusione al volo di Colombatto dai 35 metri, palla destinata all'incrocio ma Guarna con un prodigioso balzo felino devia la palla in angolo. Sul corner il Foggia Fedele (subentrato a Deli) ruba palla e innesca il contropiede con Fedato che non arriva per un niente su un assist di Beretta. Ho da poco terminato la prima liceo ed il mio sogno è di diventare giornalista sportivo. Gli ospiti sono attualmente in quarta posizione, ad un solo punto dalla vetta. E così dopo cinque lunghissimi minuti di recupero l'arbitro Di Paolo fischia la fine e il Foggia centra la prima vittoria stagionale allo Zaccheria. Il Perugia pressa alto e il Foggia fatica a costruire.

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.