Smog: aria irrespirabile, ieri a Como polveri sottili alle stelle

Smog, è allarme al Nord. Scattano i divieti

Smog, è allarme al Nord. Scattano i divieti

E così un po' tutto il Nord Italia è in sofferenza per lo smog 'fuorilegge' e pericoloso: in attesa della pioggia (con il figlio di Ophelia che colpirà l'Italia) le grandi città, ma non solo, sono costrette a dare il via ai famigerati blocchi del traffico. La centralina Arpa di Como Centro, posizionata in viale Cattaneo, ieri ha fatto registrare un valore di polveri sottili altissime: 117 microgrammi al metro cubo, più del doppio rispetto ai 50 microgrammi fissati come valore limite.

Gli elettori lombardi e veneti sono chiamati alle urne domenica 22 ottobre per esprimersi sul cosiddetto "referendum per l'autonomia".

Lo smog torna a far parlare di sé con la Pianura Padana soprattutto nella morsa dell'inquinamento: polveri sottili anche due vole il consentito. E' evidente, in questo momento in cui il riscaldamento non è ancora accesso, che le cause principali dell'emergenza in atto sono dovute ad un combinato tra situazione metereologica sfavorevole alla dispersione degli inquinanti e l'attività umana legata al traffico veicolare e le industrie inquinanti.

Le polveri sottili sono oltre il limite a Rovigo, e presto scatteranno i limiti per Euro 3 e caldaie.

TORINO - Dopo 20 giorni di seguito di polveri sottili oltre il limite, la giunta del capoluogo piemontese ha approvato oggi il piano anti inquinamento che entrerà in vigore venerdì prossimo con il blocco totale di auto private e veicoli commerciali.

Bisogna trovare una soluzione: come ha dichiarato all'Ansa la presidente di Legambiente Rossella Muroni "per fronteggiare l'emergenza cronica dello smog, che risente sempre più dei cambiamenti climatici servono interventi strutturali e azioni ad hoc sia a livello nazionale che a livello locale e regionale", sottolineando l'importanza di estendere il protocollo antismog, riguardante le città del Nord Italia, anche alle altre Regioni. Il dato di giovedì non è disponibile - probabilmente la centralina ha avuto un problema - e ieri la stazione è tornata nuovamente a segnare il livello di polveri, facendo registrare un valore impressionante: 117 microgrammi al metro cubo come media giornaliera.

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.