Napoli-Inter, Sarri: "Champions? In Serie A abbiamo più motivazioni"

Mertens

Mertens

La corsa del Napoli a punteggio pieno si è fermata al San Paolo contro un'ottima Inter, capace di strappare un punto ai partenopei che restano comunque in vetta alla classifica. E' la normalità che faccia una grande partita, ha fatto interventi straordinari.

L'analisi di Maurizio Sarri ai microfoni di Sky: "Abbiamo trovato una squadra forte che si è difesa bene, Handanovic ha fatto il fenomeno".

Il bel gioco del Napoli è stato arginato da una solida Inter, per un pareggio alla fine giusto, nonostante un paio di occasioni clamorose che gli azzurri non sono stati abili a concretizzare. D'altronde dopo una così bella partita non ci si poteva aspettare polemiche o che altro. "Per questo sono contento di quello che ho visto dalla mia squadra".

I CORI OFFENSIVI- "Io mi arrabbio perché ci sono delle forme di razzismo a cui tutti fanno attenzione e se a noi ci dicono terroni o bruciali col fuoco mi pare ci sia meno sensibilità e mi da fastidio, poi non so se ci saranno provvedimenti, ma almeno un richiamo al pubblico era da fare". Il Manchester è di una levatura tecnica e tattica straordinaria, ci può stare di andare in difficoltà.

DUE PUNTI PERSI- "A livello di svolgimento della gara, di predominio, di palle gol, sono due punti persi. Se pagheremo qualcosa a livello fisico lo accetteremo, ma per il momento non è così". "Io poi posso dire ai giocatori quel che voglio ma se nell'inconscio scattano molle particolari poi è dura cambiare le cose". "Può essere competitiva, non avevo dubbi neanche prima della partita". E' quindi normale che abbia fatto una prestazione di questo livello. Spalletti mi ha definito ministro dell'Economia?

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.