Perotti: "Vittoria fondamentale, non potevo sbagliare un altro rigore"

ESCLUSIVE

ESCLUSIVE

E' una vittoria importante per noi. Il Crotone può recriminare: oltre a questo c'è anche una situazione nella ripresa, con contatto fra Federico Fazio (comunque uno dei migliori in quella che ora è la difesa meno battuta del campionato) e Ante Budimir punito in maniera molto discutibile con la simulazione.

VOTO ROMA 6,5 - Inizio col turbo per i giallorossi, poi nelle fasi finali si incaponiscono in un palleggio stucchevole che fa arrabbiare Di Francesco: tuttavia, prima del recupero vanno ancora due volte vicini al raddoppio. L'altra era a Torino e non è stata facile. La Roma ha utilizzato il turno infrasettimanale per mettere un'altra vittoria in classifica, in attesa di impegni più tosti. Il Crotone sembra dover crollare a momenti ma ha il merito di restare in partita e in mezzo al dominio giallorosso della palla, Kolarov prende pure un palo, sfiora anche il pari con Nalini prima e Rohden poi. Il match winner della gara è stato l'argentino Perotti, che ha sbloccato la gara al 10' del primo tempo su un calcio di rigore che a molti è apparso generoso. Una parata la fa pure Alisson subito dopo, bella azione di Rohdén che dalla destra rientra verso il centro ma il suo sinistro rasoterra è debole, prima del riposo cross di Perotti e colpo di testa di Džeko a lato non di molto. Nella zona centrale del campo, chiavi del gioco affidate a Gonalons, con Radja Nainggolan ed il giovanissimo Gerson a sostegno, in qualità di centrocampisti centrali.

"Un rigore importante, dopo l'errore contro l'Udinese non potevo sbagliare ancora". Chi si accontenta, gode.

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.