Brasile, parla Battisti: "Il viaggio in Bolivia? Una trappola"

Brasile oggi la Corte Suprema esaminerà il caso Battisti

Brasile oggi la Corte Suprema esaminerà il caso Battisti

Tornato in libertà, seppure con qualche vincolo, Battisti afferma che in Brasile è "stato accettato da tutti, tutti mi vogliono bene e si occupano di me".

Tuttavia, Brasilia ha preferito non inviare Battisti a Roma e aspettare la decisione del Stf sul caso prima di compiere qualsiasi atto, in modo da evitare attriti con la Corte ed eventuali decreti sospensivi. Cesare Battisti, in un'intervista al Gr1 su Radio Uno, è tornato a parlare del suo arresto avvenuto a inizio ottobre al confine brasiliano.

Battisti è stato fermato il 4 ottobre scorso alla frontiera con la Bolivia. Io ho 62 anni, ho moglie, figli e sono nonno. La lotta armata è stata un suicidio, non poteva dare risultati per nessuno. Se invece il Supremo tribunale federale dovesse decidere per un rinvio della decisione, il testo della nuova legge sull'immigrazione entrerebbe in vigore, dando un ulteriore appiglio alla difesa di Battisti, che potrebbe così chiedere di far scontare la pena all'assistito in Brasile. Un possibile slittamento era peraltro già nell'aria, dopo che la procura generale in giornata aveva chiesto più tempo.

'Fortunatamente sono uscito prima che iniziassero omicidi nel mio gruppo'.

"Nel plenario ci sono diverse voci, molti di loro hanno già deciso a mio favore [.]".

Ancora un nulla di fatto, invece, riguardo all'estradizione di Battisti: la decisione ultima spetterà al presidente della Repubblica Michel Temer, che può rivedere il 'no' all'estradizione deciso nel 2010 dal suo predecessore, Luiz Inacio Lula da Silva.

"Sono innocente, il figlio di Torregiani lo sa" aggiunge l'ex Pac parlando di tre lettere scambiate con Alberto Torregiani. Il terrorista, condannato all'ergastolo per quattro omicidi, assicura di aver "Se compassione per le vittime". Tutto parte dalle affermazioni del latitante, dall'estero, sull'aver avuto una "relazione" con lui e di averlo "aiutato" a scrivere un libro.

Benché la sessione del Stf sia precedente all'entrata in vigore del nuovo provvedimento legislativo, si tratta di un principio di diritto internazionale che i giudici dovrebbero applicare immediatamente.

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.