BCE verso stop quantitative easing: da gennaio 2018 dimezza acquisti titoli

Draghi: tassi su livelli attuali ancora a lungo. Qe dimezzato ma prolungato

Draghi: tassi su livelli attuali ancora a lungo. Qe dimezzato ma prolungato

Se consideriamo che il comunicato da parte dell'Eurotower ha evidenziato che il Direttorio resta comunque libero di Riaumentare, nel caso che, lo scenario macroeconomico lo rendesse necessario, il binario dello shopping. I re-investimenti e i nuovi acquisti porteranno oltre 50 miliardi al mese fino alla fine del settembre 2018, anche se in perdita perché attualmente la somma ammonta a 65 miliardi per le due voci. Inoltre, le aste di liquidità a un giorno e quelle a tre mesi "continueranno ad essere condotte a tasso fisso con piena aggiudicazione", si legge in una nota. Una scelta non facile, presa sulla scia delle misure varate per pompare soldi nell'economia reale dalla Banca centrale americana (la Fed) e che è sempre stata vista con sospetto, se non con una vera e propria contrarietà, dai banchieri tedeschi. E questo almeno fino al settembre 2018, anche se Draghi non ha escluso di poter prolungare questo periodo.

Nella riunione del suo consiglio, oggi la Bce - con ampio consenso ma non all'unanimità come ha precisato Draghi - ha deciso di tagliare il Qe. Tuttavia il governatore della Bce ha anche detto che non scenderà da 30 miliardi a zero e ci sarà progressività nella chiusura del QE. Poi rispondendo a una domanda se Francoforte possa trovarsi in difficoltà nel trovare sui mercati titoli acquistabili se dovesse prolungare ulteriormente il quantitative easing: "In termini di capacità di avere una posizione di politica monetaria che sostenga gli obiettivi d'inflazione, siamo ben forniti", ha assicurato Draghi.

(Teleborsa) Tassi invariati, al via tapering del QE. L'alleggerimento quantitativo intercorso attraverso il passaggio di titoli dal bilancio delle banche a quello della Bce in cambio di moneta (nella forma di depositi presso la Bce stessa), strumento della politica monetaria ultra-espansiva in azione nell'eurozona dal 2015, vedrà il suo budget mensile ridotto dagli attuali 60 a 30 miliardi di euro. Ma bisognerà vedere che cosa succederà quando 'super Mario' lascerà il mandato alla guida della Bce nell'autunno del 2018.

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.