La Catalogna dichiara l'indipendenza dalla Spagna

Il Presidente catalano Carles Puigdemont a Barcellona. REUTERS  Yves Herman

Il Presidente catalano Carles Puigdemont a Barcellona. REUTERS Yves Herman

"Lo stato di diritto restaurerà la legalità in Catalogna".

Le reazioni dall'estero sono tutte per Madrid. Poco dopo Rajoy è intervenuto in Senato con parole molto più dure: la mozione sull'indipendenza unilaterale approvata dal Parlament della Catalogna "va contro la legge e suppone un atto criminale".

Migliaia di persone ieri si sono riversate per le strade della principale città catalana festeggiando la annunciata indipendenza.

"Gli spagnoli - ha detto nel suo discorso alla nazione - vivono un giorno triste, con mancanza di buonsenso che ha visto i catalani disprezzare i diritti della maggioranza, senza preoccuparsi dei possibili danni per la Spagna. Il governo prenderà tutte le misure necessarie, questo stesso pomeriggio, per restaurare la legalita'", ha ribadito. "Lo stato reagira'", ha aggiunto: "Faremo le cose per bene, con misura, con efficacia". Non siamo disposti a tollerare che ci sia gente che vuole liquidare la nostra Costituzione. A scandirle sono sono stati i deputati della maggioranza indipendentista, costituita dalla coalizione di JuntsPelSi e dalla Candidatura d'Unità Popolare, subito dopo aver votato a favore dell'indipendenza della Catalogna.

Il presidente dell'Europarlamento Antonio Tajani ha scritto in un comunicato che "La dichiarazione d'indipendenza votata dal Parlamento catalano è una violazione dello Stato di diritto, della Costituzione spagnola e dello Statuto dell'Autonomia Catalana, che sono parte del quadro normativo dell'Unione europea".

Le note dell'inno nazionale catalano hanno rimbombato forte nel primo pomeriggio all'interno del Parlamento regionale.

Si tratta di un reato punibile con pene fino a 30 anni di carcere.

Secondo quanto deciso dall'esecutivo Rajoy, inoltre, il 21 Dicembre, si terranno le elezioni in Catalogna per la nascita di un nuovo Governo. "Il presidente catalano Puigdemont non l'ha fatto ed è quindi responsabile dell'adozione dell'articolo 155".

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.