Milan, Donnarumma: "Bei ricordi con questa maglia, il migliore è la Supercoppa"

Donnarumma Milan-Juventus

Donnarumma Milan-Juventus

Infine Gigio racconta il rapporto col fratello Antonio , da quest'anno suo vice al Milan: "Averlo per compagno mi stimola da un lato e mi rasserena dall'altro". E la Juventus, dal suo canto, ha puntato su Szczesny come futuro numero 1: nonostante Marotta non abbia mai nascosto l'interesse per il gioiellino rossonero, le dinamiche dell'operazione e le riflessioni societarie hanno portato la dirigenza bianconera a virare su un altro tipo di profilo. Nello specifico, Donnarumma è stato trafitto una volta ogni 64,5 minuti mentre Buffon una volta ogni 70 con 9 reti al passivo. L'esperienza di un campione difronte alla caparbietà di un giovane talento. "Il Milan? Con tanti giocatori forti non è semplice trovare subito la chimica giusta, ma il campionato è lungo e noi siamo combattivi".

I rossoneri riuscirono a mettere le mani sul trofeo soltanto ai calci di rigore, dopo che i tempi regolamentari si erano chiusi sul risultato di 1-1 (gol di Giorgio Chiellini e Giacomo Bonaventura, entrambi nel primo tempo). "Anche se vinciamo, se non ha segnato esce inc******", ha proseguito il portiere classe 1999. Chi mi ha sorpreso dei nuovi? Oltre al derby vinto 3-0 a gennaio di un anno fa, quello del palo di Icardi, la Supercoppa Italiana vinta a Doha a dicembre sulla Juventus. "I miei ricordi più belli con questa squadra? In ritiro dividiamo la camera, in allenamento scherziamo, e questo aiuta molto a sopportare gli esercizi".

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.