Smart con un chilo di esplosivo a Livorno, un arresto

Esplosivo in un'auto a Livorno scoperto dalla Guardia di finanza

Esplosivo in un'auto a Livorno scoperto dalla Guardia di finanza

La Guardia di Finanza ieri pomeriggio ha trovato una Smart piena di esplosivo: un chilo e cento grammi di polvere da sparo, un telecomando, un detonatore e dei cavi elettrici. Su Viale Italia, luogo del ritrovamento, sono anche intervenuti gli artificieri della Polizia di Pisa che hanno messo in sicurezza tutta l'area. Dietro al gesto, insomma, si esclude che vi sia una matrice terroristica o eversiva.

Un'auto carica di esplosivo è stata ritrovata giovedì nei pressi del porto Mediceo di Livorno.

Il conducente dell'auto, livornese, non ha fornito alcuna spiegazione plausibile rispetto a quello che aveva in macchina. In serata, è stato arrestato in flagranza per porto abusivo di esplosivi e posto, su disposizione della Procura della Repubblica di Livorno, agli arresti domiciliari. "Pur non emergendo, allo stato, profili di evidente connessione con gruppi organizzati - fa sapere la Finanza - sono in corso indagini finalizzate a chiarire i possibili scopi per i quali l'arrestato disponesse dell'esplosivo (sul quale sono in corso perizie) nonché per identificare i relativi canali di approvvigionamento".

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.