Tornatore risponde alle accuse di molestie: "Ho la coscienza a posto"

Tornatore da Fazio torna sul caso molestie

Tornatore da Fazio torna sul caso molestie"Ho la coscienza a posto Oggi alle 10:52

Ospite a "Che Tempo che fa" da Fabio Fazio, Giuseppe Tornatore risponde alle pesanti affermazioni rilasciate alcune settimane dalla showgirl , ex ragazza di "Non è la Rai", che, sulla scia dello scandalo Weinstein che ha sconvolto il dorato mondo di Hollywood, aveva raccontato a Vanity Fair di pesanti avances subite dal regista durante un incontro di lavoro avvenuto vent'anni fa: "Lui mi seguì fino alla porta, mi appoggiò al muro e cominciò a baciarmi collo e orecchie, le mani sul seno, in modo abbastanza aggressivo".

Una presa di posizione netta e decisa quella del regista di ´Nuovo Cinema Paradiso´, che nega del tutto le accuse che gli sono state rivolte dalla Trevisan, 44 anni, la quale sostiene che il regista Premio Oscar l´abbia molestata anni fa, quando lei si era recata nell´ufficio di Tornatore per discutere la possibilità di una parte nel film ´La leggenda del pianista sull´Oceano´.

"Ho la coscienza a posto", ha detto a Fabio Fazio il regista, puntando il dito soprattutto verso il modo in cui il caso è stata trattato da alcuni tabloid.

La Trevisan, attraverso un post sul suo account Twitter ha replicato alle parole del regista: "Anch'io la mattina dopo mi sono svegliata credendo di essere sbagliata in un mondo che mi voleva convincere di essere nel giusto", ha scritto. Quest'incidente non mi ha dato amarezze o sofferenze. "Stupore sì", ha dichiarato Tornatore. "Scopri grazie a certi metodi di certi organi di stampa, per fortuna non tutti, che sei alla stregua di un assassino e ti ritrovi senza contraddittorio, ma intanto il danno nei tuoi confronti è fatto, e questo è ingiusto, inaccettabile".

"Perché scrivono che sei un assassino senza ricorrere al contraddittorio?" Ma scopriamo qualche curiosità in più proprio su Miriana Trevisan che negli ultimi anni si è allontanata dai riflettori. "E questo è un sistema veramente mostruoso", ha concluso Tornatore, nei giorni scorsi difeso dalle sue "muse", le attrici Monica Bellucci, Margherita Buy, Claudia Gerini e Margareth Madè, che si sono schierate al suo fianco definendolo "un galantuomo" e "un professionista serio". E sa bene che lì è in ambiente protetto.

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.