Juventus, ancora Allegri: "Napoli? C'è solo una cosa che conta…"

Juventus-Crotone 3-0, Allegri: “A Napoli sarà una bella serata. Dicembre un mese importante”

Juventus-Crotone 3-0, Allegri: “A Napoli sarà una bella serata. Dicembre un mese importante”

Sapevamo che il campionato sarebbe stato molto difficile, vincere 7 scudetti di fila è un obiettivo difficilmente eguagliabile, anche perché le squadre hanno obiettivo di battere la Juventus, sperano di farlo. I momenti della stagione non sono tutti uguali, abbiamo preso 14 gol e bisognava cambiare qualcosa. Noi abbiamo fatto cose ottime, loro straordinarie: il campionato è lungo, a marzo inizierà il rush e bisognerà essere lì. Il nostro obiettivo è arrivare a marzo e rimanere attaccati alle prime. Tante incognite, quindi, che potrebbero far pensare a un Allegri un po' in confusione, diviso tra la voglia di imprime una svolta (anche tattica) e la prudenza necessaria in certi casi. "Se continuano così servono novantasei-novantasette punti, però alla fine ci sono squadre che un po' di punti li perdono". "Bisogna giocare con tecnica ed attenzione difensiva, le grandi partite si decidono con gli episodi". Nel secondo tempo Douglas Costa ha giocato da mezz'ala sinistra: in quel momento c'era bisogno di averne tre a metà campo e di allargare un pochino di più il gioco. Adesso per Allegri il difficile deve ancora arrivare: tutti vorranno fermare la Juventus, tutti avranno motivazioni in più.

Allegri reinventa la Juventus in vista del match contro il Crotone. Era ora che lo facesse, con le qualità che ha credo che abbia fatto molto meno di quello che può fare. In chiusura, l'ex Roma parla anche della sfida contro il Napoli.

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.