Licenziamenti Ikea, la Filcams Cgil: "Stato di agitazione nel negozio di Bari"

«Riassumete i colleghi licenziati»: 4 ore di sciopero dei dipendenti Ikea, il 2 e il 3

«Riassumete i colleghi licenziati»: 4 ore di sciopero dei dipendenti Ikea, il 2 e il 3

Non c'è solo, purtroppo, il dipendente licenziato per essere tornato dalla pausa con cinque minuti di ritardo. Che si unisce alla mamma lavoratrice licenziata nel negozio di Corsico, alle porte di Milano. Cerchiamo, scrivono in una nota, "di bilanciare ogni giorno le esigenze individuali con la volontà di offrire il servizio migliore ai nostri clienti".

In ogni circostanza Ikea, spiegano, "si è mossa nel rispetto dei valori che ne guidano da sempre l'agire quotidiano e seguendo quanto previsto dai contratti di lavoro e dalle normative vigenti". Nella piena convinzione della correttezza delle proprie azioni, IKEA fornirà i dettagli di ogni singolo caso ove richiesto nelle sedi preposte.

"A sostegno della richiesta e per stigmatizzare il comportamento dell'impresa, la Rsu dichiara lo stato di agitazione del personale e proclama due ore di sciopero a fine turno per le giornate di sabato 2 e domenica 3 dicembre, riservandosi ulteriori e più incisive iniziative".

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.