Apple acquisisce Shazam e vola in borsa

Apple sempre più forte nella musica: vicina l'acquisizione di Shazam per 400 milioni di dollari

Apple sempre più forte nella musica: vicina l'acquisizione di Shazam per 400 milioni di dollari

Cupertino conferma: Apple ha comprato Shazam al prezzo di 400 milioni di dollari.

"Siamo entusiasti del fatto che Shazam e il suo talentuoso team si uniranno a Apple" si legge in una nota ufficiale diffusa dal Gruppo della Mela morsa.

In molti si chiedono perché mai Apple dovrebbe comprare un sistema come Shazam, che ha un buon numero di utenti, oltre 100 milioni, ma non è certo una pedina vitale per quello che riguarda i prodotti futuri di Apple.

"Apple Music e Shazam sono una scelta naturale, condividono la passione per la scoperta musicale e offrono esperienze musicali eccezionali ai nostri utenti -ha sottolineato il portavoce di Apple, Tom Neumayr-". Abbiamo in serbo progetti entusiasmanti e non vediamo l'ora di unirci a Shazam dopo l'approvazione dell'accordo di oggi.

La compagnia è stata corteggiata a lungo da diversi venture capitalist: in 18 anni di vita ha raccolto 143 milioni di dollari da diverse aziende ed è stata valutata fino a 1 miliardo di dollari.

Apple mette le mani su Shazam. Inoltre, possedendo adesso Shazam, Apple potrà tenere in casa le commissioni che precedentemente pagava a Shazam quando un utente, dopo aver trovato una canzone, veniva trasferito ad iTunes Store e su Apple Music. Per i pochissimi che non lo sapessero, Shazam permette di individuare un brano ascoltandone soltanto pochi secondi. In pratica il breve pezzo di brano ascoltato viene confrontato con un ampio database di canzoni per effettuare il riconoscimento. Infatti, si vocifera che YouTube sia in procinto di lanciare un servizio di musica in streaming, per competere con Spotify e con la stessa Apple. La notizia, anticipata dal sito americano Techcrunch, acquista credibilità con il passare delle ore e l'ufficialità potrebbe arrivare già nel corso della serata, probabilmente a borsa chiusa.

La questione forse più interessante, però, è che l'acquisizione di Shazam non è dettata solo da ragioni musicali. Oggi è finalmente arrivata la tanto attesa ufficialità dell'acquisizione di Shazam da parte di Apple.

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.