Gas naturale: esploso impianto in Austria, stato di emergenza in Italia

20171212_133016_5C96B108

20171212_133016_5C96B108

In seguito all'esplosione dell'impianto di distribuzione in Austria, i flussi di gas dalla Russia verso l'Italia sono stati interrotti. "Tap serve a questo perché se avessimo il gasdotto non dovremmo dichiarare, come faremo oggi, lo stato d'emergenza per le forniture gas". Passare da una tale quantità a zero è un bel buco per il sistema, soprattutto se si pensa che i flussi sono diminuiti anche da altri corridoi da cui di solito importiamo: il gas norvegese che arriva a Passo Gries passando dalla Svizzera oggi risulta dimezzato rispetto a ieri, con buona ragione per via delle necessità dei paesi che intercettano quel flusso prima di noi e che a loro volta stanno sopperendo alla mancanza di rifornimenti russi. Il sito e' stato evacuato, ma la struttura -ha fatto sapere Armin Teichert, un portavoce dell'operatore del sito Gas Connect Austria- e' stata messa in "modalita' di sicurezza"; i danno materiali pero' sono "importanti". Il flusso del gas dalla Russia verso l'Italia, dopo essere stato interrotto, riprenderà intorno alla mezzanotte. Il prezzo del gas sta salendo e il suo andamento "dipenderà da quanto durerà il problema".

Gli stoccaggi garantiscono le forniture L'incidente non dovrebbe creare problemi alla gestione dell'offerta in Italia grazie agli stoccaggi. "Oggi - ha commentato il ministro dello Sviluppo economico Carlo Calenda - c'è stato un incidente in un punto di snodo del gas in Austria, per cui abbiamo un problema serio di forniture, in particolare sul tracciato austriaco che viene dalla Russia". Il ministero monitora l'evolversi della situazione, in continuo contatto con gli operatori interessati. Lo comunica Snam, confermando che le autorità austriache hanno autorizzato la ripresa delle operazioni di trasporto. Quanto successo si inserisce "in uno scenario che porta ad un aumento generalizzato dei prezzi".

Nonostante l'esplosione di stamane l'approvvigionamento di gas in Austria è "coperto per un periodo di tempo prevedibile", ha affermato la compagnia Gas Connect Austria.

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.