"Io ci sono", Paragone si candida con il M5S

"Io ci sono", Paragone si candida con il M5S

Le candidature registrate sul sito del Movimento sono migliaia e migliaia sono anche i profili diversi: si va dalla studentessa abruzzese Sara Stenta ("Non è stata una scelta facile") all'architetto Massimiliano Petrucci, al dirigente di banca Marcello Annese (che rivendica la sua presenza tra i pentastellati fin dal primo V-day). Se ne è parlato in maniera informale. "Lilli Gruber, Michele Santoro, Piero Marrazzo, Piero Badaloni, Antonio Polito, Paolo Guzzanti, dimentico qualcuno?"

IL PROSSIMO PASSO - Fatto il primo passo delle auto-candidature, bisognerà aspettare per sapere, dopo le verifiche sul rispetto delle regole stabilite da M5s, quanti e quali saranno le donne e gli uomini che si contenderanno la partita alle Parlamentarie. Certo, il partito fondato da Beppe Grillo e Casaleggio offre molti spunti...

Mentre il cittadino-consumatore italiano s'interroga e dibatte da non dormirci sulla questione dei sacchetti biodegradabili da 0,2 centesimi (che per altro già si pagano in forma occulta da quel dì), altri fatti ben più rilevanti non scalfiscono più di tanto le coscienze e scivolano via tra le cose più o meno inevitabili della nostra esistenza.

"Ognuno pensa per sé". Ritengo siano sufficienti queste poche righe a far emergere una distanza siderale dei responsabili di questo movimento dalla Costituzione che dicevano di voler difendere. "E poi mi pare che con Matteo Renzi si candidi Beatrice Lorenzin, coordinatrice dei giovani di Fi quando Silvio Berlusconi era il male". C'è chi ha già tentato di candidarsi negli scorsi anni come il medico veneto Maria Elena Martinez o Med Mouslih, manager in lista ad Abbiategrasso.

Una misura che non è bastata a placare gli di chi si è trovato bloccato dal malfunzionamento della piattaforma Rousseau, peraltro già sotto la lente del Garante della Privacy, che aveva segnalato la scarsa sicurezza nella gestione dei dati personali, con la possibilità di infliggere sanzioni. Nomi noti, uno su tutti il comandante De Falco, ma anche personaggi del giornalismo e dell'università.

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.