Golden Globes 2018: dal total black ai discorsi di Meyers e Oprah

Ai Golden Globes - in nero - trionfa

Ai Golden Globes - in nero - trionfa "Tre manifesti a Ebbing, Missouri"

Nicole Kidman, Marily Streep, Nathalie Portman, Ashley Judd, Oprah Winfrey, Reese Witherspoon, Emma Stone e tante altre star, hanno sfilato vestite di nero sul red carpet per protestare contro le molestie sessuali e per continuare una battaglia già partita a Hollywood. Sono particolarmente orgogliosa e inspirata da tutte le donne che si sono sentite abbastanza forti ed emancipate da parlare e da condividere le loro storie personali. "E quando quel nuovo giorno finalmente sorgerà, sarà grazie a molte magnifiche donne, molte delle quali sono qui in questa stanza stasera, e anche alcuni uomini fenomenali che hanno combattuto duramente per fare in modo che queste donne diventassero i leader di un tempo in cui nessuno dovrà più dire "mee too". È qualcosa che trascende la cultura, la geografia, la razza, la religione, la politica o il luogo di lavoro.

E ancora: "Voglio ringraziare tutte quelle donne che hanno tollerato anni di abusi e aggressioni perché, come mia madre, avevano bambini da sfamare, bollette da pagare e sogni da inseguire". "Sono le donne i cui nomi non sapremo mai; lavoratrici domestiche e straniere, operaie, insegnanti, lavorano nei ristoranti e nella scienza e nella tecnologia, in politica e negli affari, atlete e soldati". Sono la domestica e la contadina. La conduttrice, produttrice e filantropa più potente d'America, 63 anni, amica degli Obama con gli studi nel quartiere malfamato di Chicago, posta foto della sua quotidianità mentre raccoglie carote dal suo orto con il cestino provenzale, riceve amiche nelle sue lussuose ma non pacchiane dimore, si fa mettere in piega i capelli da ragazze che sembrano le sue migliori amiche e non parrucchiere pagate per farlo, sempre rilassata, sorridente, di casa, alterna foto dei suoi cani e dei suoi libri con più naturalezza di una ventenne, e se filtro c'è è sapientemente naturale. Come ci si aspettava, infatti, la campagna #TIMESUP che molte donne dello spettacolo stanno abbracciando in favore della solidarietà femminile in tutti i settori lavorativi l'ha fatta da padrona. Tra i film, quello che ha vinto più premi è stato "Tre manifesti a Ebbing, Missouri", che si è aggiudicato anche il premio per il Miglior film drammatico; sono andati bene anche "Lady Bird" e "La forma dell'acqua", che aveva sette nomination e ha vinto due premi.

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.