Caccia a due dei rapinatori dell'Hotel Ritz di Place Vendome a Parigi

Parigi, rapina a mano armata alla gioielleria dell'hotel Ritz. Tre malviventi fermati, due in fuga

Parigi, rapina a mano armata alla gioielleria dell'hotel Ritz. Tre malviventi fermati, due in fuga

Una rapina che ha causato davvero tanto scompiglio nel centro di Parigi, quella avvenuta in uno degli hotel a 5 stelle più prestigiosi della città, ovvero il Ritz di Place Vendome.

Lo riferiscono fonti d'indagine citate dai media transalpini. La polizia è ancora sulle loro tracce. Cinque uomini armati di pistole col volto coperto da un passamontagna e a bordo di alcuni scooter, hanno assaltato le vetrine del noto albergo nella centralissima Place Vendôme, in cui la Principessa Diana aveva trascorso l'ultima notte prima di morire nell'agosto 1997.

Il prefetto Michel Delpuech si è congratulato con i poliziotti che sono riusciti ad arrestare la maggior parte della banda, tre pregiudicati noti per precedenti rapine a mano armata.

I cinque hanno spaccato il vetrata della gioielleria, che custodisce in cassette di sicurezza anche i gioielli dei clienti, hanno arraffato tutto il possibile e si sono dati alla fuga.

La zona di Place Vendôme è tra le più ricche e lussuose della Villa Lumiere e proprio per questo che è presa regolarmente di mira dai rapinatori, è stata rafforzata dal 2014 dopo che altri gioiellieri di lusso erano stati rubati proprio in place Vendôme.

Tre rapinatori, ha riferito la polizia, sono stati arrestati e saranno interrogati.

E' stata ritrovata una parte del bottino da "oltre 4 milioni di euro", provento del furto all'hotel Ritz di Parigi.

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.