Scontrini Gate, ex sindaco di Roma Ignazio Marino condannato a 2 anni

Scontrino Gate condannato Marino “È stata una vera e propria persecuzione”

Scontrino Gate condannato Marino “È stata una vera e propria persecuzione”

Così l'ex sindaco Pd di Roma Ignazio Marino dopola sentenza d'appello che ribaltando l'assoluzione di primogrado lo condanna a due anni per peculato nella cosiddettavicenda degli scontrini.

Come già accennato, Ignazio Marino era stato assolto in primo grado sia dall'accusa di falso e peculato sia da quella di truffa concernente le consulenze riguardanti la Onlus Imagine del quale è presidente.

L'ex sindaco ha lasciato la corte d'Appello di Roma senza rilasciare dichiarazioni accompagnato dal suo avvocato difensore Enzo Musco. Il Pg Vincenzo Saveriano aveva chiesto per Marino una condanna a 2 anni e mezzo.

Oggetto del procedimento erano una cinquantina di cene pagate attraverso l'utilizzo della carta di credito che gli fu rilasciata durante il suo mandato dall'amministrazione capitolina.

L'ex sindaco era presente in aula al momento della setenza. "In pratica - dichiara Marino in una nota - i giudici sostengono che in 28 mesi di attività il sindaco non abbia mai organizzato cene di rappresentanza ma solo incontri privati, un dato che contrasta con la più ovvia realtà e la logica più elementare".

Dalle indagini svolte dal Nucleo di polizia tributaria della Guardia di finanza di Roma, i magistrati della terza Sezione della Corte d'Appello della Procura di Roma sono giunti alla conclusione e, quindi, alla condanna nei confronti di Ignazio Marino, reo di avere utilizzato, tra il 2013 e il 2015, la carta di credito del Campidoglio, in dotazione in quanto primo cittadino, in maniera "difforme della funzione di rappresentanza dell'ente". Con il mio assistito ricorrerò in Cassazione confidando in una valutazione aliena da sospetti di natura politica.

Marino deve anche risarcire il comune di Roma, che si era costituito parte civile, ed è interdetto dai pubblici uffici per l'intera durata della condanna.

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.