Esteri - Germania,in vista accordo di governo

Germania: ultimo giorno per trovare un accordo sul governo

Germania: ultimo giorno per trovare un accordo sul governo

Per ora, tuttavia, l'accordo argina i timori sull'instabilità della Germania e offre ai partner di Berlino la promessa di un governo nella pienezza dei poteri. E anche i mercati hanno reagito bene, portanol'euro a 1,21 sul dollaro, in netta ascesa. "Abbiamo raggiunto l'unanimità con i nostri negoziatori del Spd", ha annunciato infine Schulz. A quel punto la cancelliera si era rivolta ai socialdemocratici, sottolineando di essere comunque pronta a ritornare al voto per sbloccare la situazione.

Spd e Cdu-Csu vogliono aumentare i contributi per l'Unione europea.

Gli scettici della Spd. "L'auspicio è che grazie all'Spd la Germania possa contribuire a cambiare l'Europa su questioni concrete come il salario minimo europeo". Per il 21 gennaio è previsto il congresso straordinario della Spd, chiamato a ratificare l'accordo.

Nel programma è stata inserita una clausola per la quale, se andassero al governo, il governo punterebbe a rafforzare la zona euro. I negoziatori hanno concordato una forte limitazione al ricongiungimento famigliare dei migranti, con un massimo di mille persone al mese che possono beneficiare di questo regime.

Per quanto riguarda le tasse, il contributo di solidarietà (Soli) per la riunificazione della Germania, sarà progressivamente ridotto di 10 miliardi entro il 2021. Il livello delle pensioni resterà tale fino al 2025 e saranno aumentati i contributi per il dopo-scuola, l'accesso gratuito agli asili nido e la crescita dei figli. Si dovrebbe tornare al sistema per cui i contributi assicurativi riguardo al trattamento sanitario saranno condivisi in ugual misura tra datore di lavoro e lavoratore. I Cristiano-democratici della Merkel e i Socialdemocratici di Schulz avrebbero trovato un'intesa di massima sulla grande coalizione, ma l'accordo dipende dalle riunioni dei gruppi esplorativi ancora in corso.

Dall'Italia arriva la soddisfazione del Presidente del Consiglio uscente Paolo Gentiloni che su Twitter ha commentato l'intesa tedesca come "una buona notizia per l'Europa". Un pre-accordo è stato raggiunto ma la strada è stata tortuosa. L'accordo è una vittoria per Angela Merkel, che riesce così a mettere una pezza al parziale insuccesso delle elezioni di settembre e al clamoroso fallimento delle trattative con verdi e liberaldemocratici. A novembre, però, l'alleanza era già scoppiata.

Recommended News

  • Crotone: Diciottenne ucciso sotto gli occhi della madre

    Crotone: Diciottenne ucciso sotto gli occhi della madre

    A sparare sarebbe stato un uomo di 57 anni già noto alle forze dell'ordine. Il diciottenne è stato ucciso in via Ducarne, nel centro storico.
    Berlusconi conferma che la legge Fornero non verrà abolita

    Berlusconi conferma che la legge Fornero non verrà abolita

    Ma sul'impianto - a quanto ha detto - nulla di particolarmente devastante. "I meriti della flat tax sono tanti. E, ovviamente, sugli scenari post-voto ("Il mio obiettivo e' portare la coalizione almeno al 45%)".

    Recensione Caterham Aeroseven Concept

    Si tratta di una super-car all'avanguardia che presenta più caratteristiche rispetto ai modelli precedentemente realizzati. Alcune delle sue caratteristiche includono: Controllo della trazione Si tratta di una nuova tecnologia per le super-car Caterham.
  • Degrado Capitale: maiale rovista tra i rifiuti

    Degrado Capitale: maiale rovista tra i rifiuti

    In quegli anni Roma era a cavallo tra la gestione Alemanno e quella di Marino che entrò in carica nel giugno di quell'anno. Da quel momento l'immagine diventa virale ricevendo centinaia di condivisioni.
    Formula 1, Ferrari: Kvyat nuovo sviluppatore

    Formula 1, Ferrari: Kvyat nuovo sviluppatore

    Il russo, reduce da una doppia bocciatura in Red Bull , è stato ufficializzato nel ruolo di pilota di sviluppo . Nuovo pilota per la Ferrari: la Rossa di Maranello ha annunciato poco fa l'arrivo di Daniil Kvyat .
    Harvey Weinstein aggredito e insultato in un ristorante

    Harvey Weinstein aggredito e insultato in un ristorante

    Weinstein non ha reagito e, a quanto si è appreso, ha deciso di non sporgere denuncia contro l'aggressore. Quando poi i due stavano uscendo quasi contemporaneamente è avvenuta l'aggressione.
  • Moon Jae-in: 'Incontrare Kim Jong-un? E' possibile'

    Moon Jae-in: 'Incontrare Kim Jong-un? E' possibile'

    Ieri i rappresentanti della Corea del Nord e Corea del Sud si sono incontrati nella città di confine di Panmunjom . Non si esclude che il colloquio telefonico potrebbe avvenire proprio alla vigilia del vertice tra le due Coree.
    Maria De Filippi infuriata con Emy a Uomini e Donne

    Maria De Filippi infuriata con Emy a Uomini e Donne

    Scuse assurde anche per la tollerante e paziente Maria De Filippi che finisce con l'infuriarsi. Sapevo che non era un ragazzo facile, ma dentro di me era subentrato l'animo da crocerossina.
    Scontrini Gate, ex sindaco di Roma Ignazio Marino condannato a 2 anni

    Scontrini Gate, ex sindaco di Roma Ignazio Marino condannato a 2 anni

    Con il mio assistito ricorrerò in Cassazione confidando in una valutazione aliena da sospetti di natura politica. Il Pg Vincenzo Saveriano aveva chiesto per Marino una condanna a 2 anni e mezzo.
  • Pyeongchang 2018, Corea del Nord parteciperà. Cio:

    Pyeongchang 2018, Corea del Nord parteciperà. Cio: "Grande passo per lo sport"

    Gli analisti considerano la disponibilità di Kim a prendere parte ai Giochi Olimpici di Pyeongchang un passo importante. Lo annuncia lo stesso Bach in una nota, facendo seguito all'esito dell'incontro fra i governi delle due Coree.
    Terremoto magnitudo 3.6 ad Amatrice, in provincia di Rieti

    Terremoto magnitudo 3.6 ad Amatrice, in provincia di Rieti

    Un violento terremoto ha colpito i Caraibi questa mattina alle 3,51, ora italiana (le 20,51 di ieri sera sul posto). Anche agli inizi di dicembre si è verificata una scossa di terremoto nel territorio di Amatrice .
    Senza Checco Zalone debacle del cinema italiano, nel 2017 - 46% di presenze

    Senza Checco Zalone debacle del cinema italiano, nel 2017 - 46% di presenze

    Il solo film di Checco Zalone aveva corrisposto circa il 34% degli incassi e il 31% delle presenze del cinema italiano dell'anno. Negativo il 2017 anche per quanto riguarda gli incassi generali: -11,63%, mentre le presenze segnano -12.38%.

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.