FIGC, Tommasi: "Se Costacurta si candidasse farei un passo indietro"

Figc Tommasi Costacurta

Figc Tommasi Costacurta

Lo ha detto Damiano Tommasi, presidente dell'Assocalciatori, a margine della presentazione dell'Album Panini a Milano. O meglio, rifondare. Cambiamenti si prevedono in Lega Calcio, in FIGC e, di conseguenza, per la panchina degli azzurri, che continua a restare vacante. "Noi andiamo avanti e cercheremo di portare delle proposte e delle soluzioni per una Federazione che in questo momento storico ha bisogno di decisioni diverse da quelle che sono state fatte". Domenica è il termine ultimo e vedremo.

"Abbiamo dato il nostro appoggio a Tommasi da subito, ma gli sviluppi credo che siano ancora non chiari".

Intanto la Lega Serie A prepara il programma da presentare in FIGC dove i club puntano ad una maggiore rappresentanza oltre che all'introduzione delle seconde squadre, nuove regole sul tesseramento degli extracomunitari e una riforma dei campionati. Di sicuro non è il problema principale, ma è un tema che si può affrontare.

Un Tommasi pronto anche ad un passo indietro se si dovesse trovare un altro nome condiviso da tutti. Costacurta candidato? Se si riesce a convergere su un nome esterno all'attuale Consiglio federale e che possa essere unitario, sono il primo a convergere in quella direzione. "Se si trattasse di un ex calciatore è inutile chiederlo", ha replicato. Non sono per la teoria del largo consenso, le istituzioni possono funzionare bene con una maggioranza e una minoranza.

Dopo l'esperienza fallimentare di Carlo Tavecchio, l'Italia è d'accordo sull'affidare le redini della nostra Federazione a chi conosce il calcio non solo a livello nazionale ma anche internazionale. Poi ci saranno le due assemblee che esporranno eventualmente i propri candidati. Io personalmente sono consapevole delle responsabilità che comporta questo ruolo, spero di saper rispondere a chi ha delle perplessità. "Non posso esprimere alcun endorsement, che vinca il migliore", le parole del presidente uscente.

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.