Moon Jae-in: 'Incontrare Kim Jong-un? E' possibile'

Nikki Haley

Nikki Haley

"Dobbiamo risolvere pacificamente la questione del nucleare della Corea del Nord", ha aggiunto, quasi in risposta alle velleità bellicistiche del presidente Donald Trump nei confronti del dittatore di Pyongyang, Kim Jong-un.

Dal canto suo, il presidente americano Donald Trump dopo gli annunci bellicosi dei giorni scorsi sul "bottone nucleare" utilizzabile contro la Corea del Nord che a sua volta aveva ribadito la certezza di poter colpire gli Stati Uniti con ordigni atomici, oggi ha annunciato di voler "assolutamente tentare di parlare direttamente al telefono con il presidente nordcoreano Kim Jong-un" per trovare una soluzione alle tensioni che oppongono i due paesi.

Infatti, la Corea del Sud non pensa a un'immediata riunificazione della Penisola, ma vuole muovere verso una 'pace solida' senza mai perdere di vista l'obiettivo finale che è appunto la denuclearizzazione su cui vanno concentrati tutti gli sforzi.

All'indomani del primo incontro in oltre due anni tra Nord e Sud, Trump ha detto che non ci saranno azioni militari mentre i colloqui tra i due Paesi sono in corso, secondo quanto riferito dalla Blue House in una nota diffusa dopo la telefonata. Ma il dialogo per la denuclearizzazione del regime di Kim è ancora aperto.

Commentando la posizione degli Stati Uniti, Moon ha dichiarato che tra Seul e Washington "non esiste alcuna divergenza di vedute" in merito alla crisi in atto nella Penisola coreana. Non si esclude che il colloquio telefonico potrebbe avvenire proprio alla vigilia del vertice tra le due Coree. Fatto sta che gli preme molto arrivare all'agognata pace.

I giochi olimpici di Pyeongchang si svolgeranno dal 9 al 25 febbraio.

Durante il colloquio a porte chiuse, la delegazione nordcoreana ha confermato la partecipazione dei suoi atleti ai giochi, dopo una lunga assenza di 8 anni; la diplomazia del regime di Kim ha inoltre offerto la presenza di una squadra dimostrativa di taekwondo (l'arte marziale coreana), di sostenitori, di una troupe di performance artistica e di funzionari di alto livello. Proprio a questo proposito, Moon ha fatto riferimento alle rinnovate tensioni bilaterali con il Giappone, suscitate dalla decisione di Seul di rimettere in discussione l'accordo del 2015 sulle "comfort women". Un miglioramento delle relazioni a livello generale.

Ieri i rappresentanti della Corea del Nord e Corea del Sud si sono incontrati nella città di confine di Panmunjom.

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.