Ma un gol è di mano

Luigi Di Maio durante l'incontro organizzato da Utilitalia. ANSA  ANGELO CARCONI

Luigi Di Maio durante l'incontro organizzato da Utilitalia. ANSA ANGELO CARCONI

Il popolo rossonero spera che l'esito - sulla distanza dei 180 minuti - possa essere simile al quarto di finale del 2012.

In attesa che chi di dovere si pronunci sull'ennesimo caso mediatico dell'anno, l'avvocato del Milan, Mattia Grassani, ha assicurato che il Milan ricorrerà in caso di squalifica del suo miglior marcatore: "il tocco di braccio di Cutrone non è volontario, non c'è nessuna intenzione di ingannare, pertanto il gol è regolare" ha dichiarato l'avvocato rossonero a ANSA. Milinkovic in un ruolo più guardingo a proteggere la difesa. L'attaccante del Milan a sua volta si è difeso e, dai gesti, si intuisce che abbia detto a Simone Inzaghi di aver colpito il pallone con la spalla. La Lazio contiene per approfittare degli spazi quando le viene consentito.

La seconda semifinale di andata di Tim Cup si giocherà domani con in campo Milan e Lazio.

Milan, Cutrone: "Gol con la Lazio?". I biancocelesti, infatti, si sono guadagnati il diritto di giocare il primo trofeo stagionale arrivando anche lo scorso anno all'ultimo atto della Coppa Italia, traguardo raggiungo dal Milan due anni fa: la partita di mercoledì 31 gennaio è perciò lo scontro diretto tra le ultime due finaliste perdenti della manifestazione. Poco probabilmente periodo sia secondo Nani (8 minuti approssimativamente) secondo Felipe Anderson (durante possibilità a all'inizio progresso). La Lazio colleziona cartellini gialli con una certa disinvoltura. Rete trovata al 20′ grazie ad una bella azione condotta da Lucas Leiva che ha fornito a Marusic la palla che lo stesso centrocampista ha poi insaccato.

All'interno del sito Leonardobonucci.it, oltre a trovare la storia, le gallery fotografiche, il collegamento con i canali social, c'è anche e soprattutto "Big", una serie animata a micro episodi che coinvolgerà i più giovani, per ispirarli nell'importante momento della crescita, quando si diventa grandi non solo in campo, ma nella vita. Inzaghi ha puntato su una formazione forse troppo risicata. Un risultato maturato dal Milan con grinta e determinazione, nonostante una Lazio in forma e sempre pericolosa, nonostante l'assenza di Ciro Immobile lì davanti. Comunque la partita è viva e tutte e due le squadre non risparmiano le energie. Ora a motivo di gesto si sono chisue le ostilita': luci a San Siro.

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.