Inter-Crotone 1-1: Walter Zenga si commuove per il pareggio

Pronostico Inter-Crotone / Il punto di Fabrizio Biasin (esclusiva)

Pronostico Inter-Crotone / Il punto di Fabrizio Biasin (esclusiva)

Out Sampirisi, dentro l'ex Faraoni.

Un gol in 17 apparizioni tutte da subentrante, ma stasera Eder, finito sul mercato nei giorni scorsi, si prenderà l'attacco nerazzurro orfano di Icardi, fermato dal problema muscolare all'adduttore destro. Il vantaggio toglie la frenesia all'Inter che inizia a controllare la gara senza ricevere particolari rischi.

Nella fattispecie si affronta la squadra che ha siglato più gol di testa in questo campionato, appunto l'Inter, e la squadra che ad oggi non ne ha subito ancora di testa, ossia il Crotone. Nei minuti finali i padroni di casa tentano l'assedio sfruttando la stanchezza dei calabresi ma Perisic e compagni non riescono a incidere, mandando puntualmente all'aria le numerose occasioni costruite con la partecipazione di Cordaz, sempre pronto a neutralizzare le sortite avversarie.

Una brutta Inter allunga ad otto la striscia di partite senza vittoria ufficializzando il proprio stato di crisi. Riviviamo insieme il match di San Siro! Giustamente. Per Zenga invece, che non trattiene le lacrime, solo grandi applausi.

INTER (4-2-3-1): Handanovic; D'Ambrosio, Miranda, Skriniar, Dalbert (74′ Cancelo); Vecino, Borja Valero; Candreva (64′ Rafinha), Brozovic (77′ Karamoh), Perisic; Eder. A disp.: Padelli, Berni, Ranocchia, Lisandro López, Santon, Gagliardini, Emmers, Pinamonti. A disposizione: Festa, Viscovo, Simic, Suljic Ajeti, Pavlovic, Izco, Zanellato, Rohden, Crociata, Nalini, Budimir, Simy.

RETI: Eder al 25′ e Barberis al 60′. Angoli: 7-4 per l'Inter.

RECUPERO: 1′ e 4′.

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.