Pamela Mastropietro, il nigeriano presto fuori di galera?

Morte di Pamela, escluso l'accusa di omicidio dalla convalida dell'arresto di Oseghale

Morte di Pamela, escluso l'accusa di omicidio dalla convalida dell'arresto di Oseghale

Al momento, ha scritto il gip di Macerata Giovanna Maria Manzoni, non ci sono prove certe per accusare di omicidio Innocent Oseghale, per cui il più grave capo di imputazione con cui era stato arrestato è decaduto. Attualmente un altro nigeriano è coinvolto nella tragedia, sarebbe indagato per aver venduto dell'eroiana alla ragazza. Adesso inizia ad ammettere qualcosa, anche se molto meno di quello che gli inquirenti gli contestano: "Pamela ha avuto un'overdose, ha avuto una crisi e sono scappato", ha detto il nigeriano ai magistrati che indagano sulla fine della 18enne romana. Sin dall'inizio l'autopsia non aveva trovato alcun segno di lotta o di ferite mortali sui resti della ragazza, cosa che ha spinto l'anatomopatologo a sospettare una morte per overdose.

La polizia di Macerata ha fermato un probabile complice di Innocent Oseghale, il 29enne nigeriano accusato del brutale assassinio di Pamela Mastropietro, la 18enne uccisa, fatta a pezzi e riposta in due trolley abbandonati a Pollenza.

Gli esami tossicologici dei Ris sono ancora in corso, e potrebbero esser decisivi per stabilire l'accusa di omicidio, oltre che di vilipendio e occultamento di cadavere. Si tratta di un nigeriano amico di Innocent Oseghale. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

Secondo l'avvocato, infatti, "rispetto alle contestazioni della procura il gip non ha ritenuto sussistere a suo carico gli elementi indiziari dell'omicidio". Pamela, accompagnata sempre dall'uomo, infine è entrata nella farmacia di via Spalato dove ha acquistato la siringa prima di salire in casa di Oseghale, da dove però è uscita solo cadavere.

Gli Inquirenti inoltre sospettano che qualcuno abbia aiutato Innocent in queste due operazioni la prima delle quali richiede delle capacità ben precise.

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.