E' morto il produttore tv Bibi Ballandi: aveva 71 anni

Bibi Ballandi

Bibi Ballandi

"Questa sera "Il rosario della sera" su Radio Deejay non andrà in onda".

E' la stessa Milly Carlucci, a Uno Mattina, a restare sconvolta dalal notizia e a ricordare Bibi Balland come un leone, che ha combattuto per anni contro il cancro senz stancarsi mai!

E' stato tra i fondatori della discoteca Bandiera gialla di Rimini.

Stasera CasaMika, Laura & Laura e l'evento di Capodanno con Roberto Bolle sono gli ultimi show che hanno portato la sua firma. A Bologna il suo nome è legato a doppio filo, non solo perché vi abitava, ma perché qui aveva organizzato due grandissimi eventi.

Bibi Ballandi e Rosario Fiorello si sono conosciuti nel 1999, durante un black out all'Arena di Verona che stava per mandare all'aria la registrazione della puntata finale del Festivalbar. Anche Paola Cortellesi e Michelle Hunziker, che hanno lavorato a lungo con Ballandi, affidano ai social un ricordo. Alcune delle persone che gravitano intorno ad esso hanno una enorme visibilità, grazie alla quale si trasformano nel corso degli anni in veri e propri monumenti nazionali della cultura popolare italiana. "Bibi era un uomo dalla fede genuina, che non si vergognava di esternarla, anche tra gli artisti - ricorda Vecchi -". Negli anni successivi altri eventi televisivi creati da Bibi Ballandi hanno avuto come quinta di scena la costa riminese. E ogni volta quella 'spinta' in più al successo veniva dai modi, dalla capacità di risolvere i problemi, dai dettagli alle cose sostanziose, dal coinvolgimento e, in definitiva, dal profondo attaccamento che Ballandi aveva per quella che considerava la sua 'seconda casa'.

Il rapporto è andato avanti fino al 1999. "Bibi forte e gentile, attento e dolce come un papà". Lui stesso, in un'intervista a Repubblica.it, ha spiegato: "Bibi era un uomo dalla fede genuina, che non si vergognava di esternarla, anche tra gli artisti". Eventi indimenticabili e divenuti simbolo di quegli anni.

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.