Bollette dell'energia elettrica, il conto di chi evade lo pagheremo noi

Bollette non pagate per 200 milioni di euro: a pagare saranno gli altri utenti

Bollette non pagate per 200 milioni di euro: a pagare saranno gli altri utenti

Saranno i consumatori a rimborsare alle società elettriche di distribuzione della luce una parte del buco creato negli oneri parafiscali delle aziende in crisi da chi la bolletta della corrente proprio non la paga. L'Autorità per l'energia ha però decretato che non dovranno essere gli operatori a coprire il tavolo per la parte mancante a causa dei morosi ma gli utenti onesti, per un importo pari a 200 milioni.

Gli oneri di sistema sono quegli importi che in bolletta pesano circa il 20% del totale e sono richieste dalle società elettriche per pagare, per esempio, la messa in sicurezza delle centrali nucleari ma anche lo sviluppo delle energie rinnovabili. Il costo della bolletta elettrica, infatti, è composto da quattro voci: spesa per la materia prima energia, spesa per il trasporto e la gestione del contatore, imposte varie (iva e accisa) e la spesa per gli oneri di sistema.

AUTORITÀ: "CASISTICA PARTICOLARE" Il provvedimento dell'Autorità per l'energia sulla morosità "riguarda solo una particolare casistica, limitata numericamente, e solo una parte degli oneri generali di sistema previsti per legge".

Per il presidente di una delle aziende del libero mercato (Illumia) Marco Bernardi, invece, si tratta di "un primo importante passo verso una modalità di riscossione analoga a quella del canone Rai, che rispecchierebbe a pieno le corrette responsabilità tra tutti i soggetti della filiera". I fornitori di energia si accollavano gli oneri non riscossi dai clienti finali. Quale sarà la reazione da parte di coloro che hanno sempre regolarmente pagato e non vogliono ritrovarsi a pagare per qualcosa che non gli compete?

In sostanza, sulle bollette della corrente già cariche di risarcimenti, di oneri, di voci si aggiungerà una nuova batosta.

L'Arera precisa che ciò "attiene ai soli oneri generali già versati dai distributori ma non incassati da venditori a cui, a fronte della loro inadempienza è stato interrotto il contratto e che quindi non possono più operare sul mercato".

Il fenomeno sarà frenato quando saranno disponibili i dati su noi consumatori raccolti nella banca dati del Sii, il Sistema informativo integrato, nel quale le società elettriche potranno consultare se il nuovo cliente è corretto oppure se è un fuggitivo delle bollette non saldate. "Qualsiasi iniziativa in tal senso, come i recenti provvedimenti dell'Arera, va nella direzione giusta". Bisognerà sentire cosa ne pensano le associazioni dei consumatori. "La delibera è un incentivo per non perseguire i furbetti".

Recommended News

  • A fuoco un garage in via Frescobaldi

    A fuoco un garage in via Frescobaldi

    Hanno preso fuoco rifiuti plastici e di vario tipo e in pochi minuti nel cielo si è alzata una colonna di fumo denso. Le fiamme sono scoppiate al decimo piano di un palazzo di tredici.
    Voto di scambio, indagato il braccio destro della Meloni

    Voto di scambio, indagato il braccio destro della Meloni

    Giustizia ad orologeria? A poco più di due settimane dal voto, ecco l'indagine su voto di scambio e traffico di rifiuti a Napoli . Acquisizione atti anche negli uffici di Passariello in Consiglio regionale al quinto piano del Centro direzionale.

    Roma-Benevento 5-2: analisi del match. Under trascina i giallorossi!

    De Zerbi lascia Sagna in panchina, l'unica novità è l'inserimento di Viola al posto di Cataldi , infortunato . A questo punto la squadra di Di Francesco ha rallentato i ritmi, consentendo al Benevento di respirare.
  • Elezioni: Matteo Salvini il 16 febbraio a Campobasso

    Elezioni: Matteo Salvini il 16 febbraio a Campobasso

    Dopo la stretta di mano, prima che le telecamere si accendessero, poi, sono volate scintille. Ignoti hanno imbrattato la sede del comitato elettorale della Lega a Martano, in Salento.
    La fiction su Fabrizio De Andrè,

    La fiction su Fabrizio De Andrè, "Il Principe Libero": una occasione persa

    Valentina Bellè è Dori Ghezzi , brava come sempre, con parrucca bionda ed espressione stupefatta, proprio come in Sirene . Nel 1999 Franco Battiato realizzò una cover di Amore che vieni amore che vai dedicandola all'amico scomparso da poco.
    Florida, sparatoria nella scuola superiore: 17 morti

    Florida, sparatoria nella scuola superiore: 17 morti

    Era armato con un fucile semiautomatico leggero Ar-15 , dotato di numerose munizioni di riserva, e di alcune granate fumogene . Molti dei ragazzi hanno ripreso con i loro cellulari la strage e i video hanno cominciato a circolare quasi subito.
  • Il Napoli coi cerotti aspetta il Lipsia per l'Europa League

    Lipsia (4-4-2): Gulacsi; Laimer, Orban , Upamecano , Klostermann; Kampl, Demme, Keita , Sabitzer; Werner , Bruma . Nessuno l'avrebbe mai detto, eppure i partenopei hanno accolto i tifosi avversari con un gesto molto particolare.
    Maltempo fino a giovedì Ma è allerta meteo

    Maltempo fino a giovedì Ma è allerta meteo

    La nuova settimana vedrà l'arrivo di aria più fredda che determinerà un graduale calo delle temperature . Venti: Deboli dai quadranti occidentali, in rinforzo nel corso del pomeriggio.
    Facebook Downvote, in arrivo il tasto Non mi Piace

    Facebook Downvote, in arrivo il tasto Non mi Piace

    Al momento solo alcuni degli utenti statunitensi ( 2,5 per cento) in possesso di un account Facebook potranno testare questo nuovo pulsante.
  • Usa:

    Usa: "Non comprate smartphone cinesi"

    Ha poi aggiunto che questa situazione fornirebbe "la capacità di modificare o rubare informazioni e portare avanti lo spionaggio". I vertici di Fbi , Cia , Nsa e il capo dell'intelligence Usa hanno lanciato un appello alle istituzioni e ai cittadini americani.
    Roma, aghi sui bus extraurbani Cotral Video

    Roma, aghi sui bus extraurbani Cotral Video

    Nascondeva aghi di siringhe tra i sedili degli autobus per pungere i passeggeri. Le indagini sono state coordinate dalla procura della Repubblica di Tivoli.
    Influenza, ancora una tragedia Muore donna di 31 anni

    Influenza, ancora una tragedia Muore donna di 31 anni

    Il personale sanitario del 118 le ha praticato un massaggio cardio-polmonare fino all'arrivo al pronto soccorso del Cannizzaro. La giovane donna ha subìto un arresto cardiaco a casa sua, in via Settembrini a Giarre nella notte tra domenica e lunedì.

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.