Serie B: il Palermo cade a Perugia, la crisi è aperta

Perugia

Perugia

Non è cambiare gli uomini a casaccio o mettendo 10 difensori sulla linea di porta che si vince, infatti anche oggi è una gravissima sconfitta per una squadra senza gioco, tatticamente incomprensibile, senza schemi e senza idea di come andare in gol anche perchè l'unico pensiero è stato solo giocare per non prendere gol.

Si era parlato di un possibile ritorno al Livorno, adesso spunta invece il Perugia per Alessandro Diamanti. Potrebbero essere piu' chiusi e compatti in certe zone del campo, ma non possono non tentare di vincere. "Moreo? Stiamo valutando, ha un problemino al pube ma si allena regolarmente; sta facendo bene anche La Gumina". Quello rosanero e' l'organico piu' forte della B. Dobbiamo fare un salto di qualita' in casa, sappiamo di avere le potenzialita' per fare una buona gara, sapendo che la partita si puo' decidere alla fine e avendo lo stesso atteggiamento che abbiamo fuori casa. Domani sarà al Curi per assistere alla sfida contro il Palermo.

No al retropensiero "Non so che rapporto abbia il Perugia con gli arbitri, posso parlare del mio rapporto". Niente da fare: arrivati a neanche due settimane dalla chiusura del mercato anche degli svincolati, Alino Diamanti - 31 presenze e 1 gol col Palermo l'anno scorso - ancora non ha firmato per nessuno. Tre punti fondamentali per la corsa playoff dei Grifoni.

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.