Di Maio: "All'Ambiente il generale Costa"

M5S, Di Maio: ''Prossima settimana conoscerete la squadra di governo''

M5S, Di Maio: ''Prossima settimana conoscerete la squadra di governo''

Manca ormai una sola settimana alle elezioni politiche 2018.

Di Maio, ha annunciato che entro il giorno delle votazioni, 4 marzo, sarà proposta al Presidente della Repubblica la lista delle persone che saranno considerate ideali a diventare ministri sotto il team esecutivo in caso di vittoria elettorale.

Agenpress - Durante la trasmissione "In mezz'ora in più", Luigi Di Maio ha proposto il generale di brigata dell'Arma dei carabinieri Sergio Costa, come nuovo capo del dicastero dell'Ambiente spiegando che "oggi le mafie uccidono più con l'inquinamento che sparando". Quest'ultimo è stato definito "servitore dello stato", ideale per questa carica grazie al suo curriculum distinto nella lotta contro i crimini ambientali. "La maggior parte dei candidati espulsi ha già firmato un modulo per la rinuncia, chi non lo farà vediamo se sarà eletto ma non credo che i partiti riescano a fare dei giochetti di voltagabbana".

Di Maio traccia poi su Facebook un profilo di Costa: "E' laureato in Scienze Agrarie, master in Diritto dell'Ambiente e specializzato in investigazioni ambientali, da sempre impegnato nel contrasto alle ecomafie e al clan dei Casalesi". Proprio la tutela dell'ambiente è stata al centro di una delle sue inchieste più famose, ovvero la scoperta della discarica di rifiuti più pericolosa d'Europa a Caserta. Inoltre ha operato attivamente nell'ambito di indagini internazionali sempre nell'ambito di traffico illecito di rifiuti nocivi.

Sergio Costa, in una dichiarazione all'Ansa, si è detto disponibile ad accettare l'incarico: "Da servitore dello Stato - dichiara -, qualora il premier incaricato ritenesse di indicarmi come possibile ministro dell'Ambiente, mi renderò disponibile".

Questi sarebbero i motivi per cui il Movimento cinque Stelle avrebbe scelto lui per rivestire questa carica, per la sua esperienza, e la sua tenacia trasparente nel proteggere il territorio.

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.