Inter, J.Cancelo: "Champions alla portata, ma ora dobbiamo dimostrarlo"

Bufera di neve a Torino rinviata Juventus  Atalanta

Bufera di neve a Torino rinviata Juventus Atalanta

"I derby non si giocano, si vincono". Gattuso sta facendo un ottimo lavoro, hanno migliorato la difesa e sono più compatti. Il Milan ha tanta forza e continuità a centrocampo, sono una buona squadra. Il nostro momento? Noi siamo una grande squadra e cercheremo di vincere.

Il traguardo stagionale dell'Inter è la zona Champions e Cancelo è fiducioso: "Abbiamo una squadra per poterci qualificare in Champions, ci vorrà lavoro. La cosa importante è la squadra e che possa aiutarla a raggiungere l'obiettivo". Cancelo ammette comunque che la squadra ha alcuni problemi: "Sentiamo un po' di ansia nel giocare bene". Stiamo cercando di migliorare e tornare quelli della prima parte.

È riconosciuto a livello mondiale, ci aiuta molto. "E' strong, fa lavorare molto e cerca sempre di proporre un buon calcio". Non ero deluso perché non giocavo, ero deluso da me stesso. "Lui è un bravissimo ragazzo e giocatore ma non possiamo parlare adesso". A livello personale ho imparato tante cose nuove. L'infortunio di D'Ambrosio lo ha agevolato inizialmente ma poi la classe e la tecnica di Cancelo hanno preso il sopravvento e hanno convinto Spalletti e tutta l'Inter a puntare forte su di lui. No, in questi giorni silenzio! Il campionato spagnolo è più tecnico rispetto alla Serie A, ma qui è più difficile il torneo. "Rispetto a Lisbona le manca il mare e fa più freddo, ma è stupendo camminare dal Duomo fino al Castello". Ora sono all'Inter, un grande club con una dimensione completamente diversa e tifosi molto appassionati. Ricordiamo che il terzino della nazionale portoghese è all'Inter con la formula del prestito con diritto di riscatto: vedremo se a giugno la società meneghina lo acquisterà o meno. "Fortunatamente posso aiutare mio padre e mio fratello".

Siamo quasi al giorno del derby e, sulla Gazzetta dello Sport, è uscita un'intervista fatta a Joao Cancelo. Vedo meglio il Napoli, sono un fan di Koulibaly.

Si, penso di sì.

Infine, sui prossimi impegni dell'Inter: "Le piccole squadre creano più difficoltà, si difendono bene e hanno giocatori di qualità. Le gare importanti sono difficili, ma hai sempre spazio per giocare e lo fai davanti a un grande pubblico".

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.