Elezioni 2018, Grasso pronto ad allearsi con Renzi e Berlusconi

Grasso apre al Pd e Fi: “Disponibile a governo di scopo per modificare la legge elettorale”

Grasso apre al Pd e Fi: “Disponibile a governo di scopo per modificare la legge elettorale”

In merito al Movimento 5 Stelle, Grasso parla di "atteggiamento cangiante". Rispondendo a una domanda di Bruno Vespa posta proprio in relazione al governo di scopo per il rifacimento della legge elettorale, Grasso, ospite a Porta a Porta, ha spiegato. "Su questo posso garantire, su altri scopi no". Liberi e Uguali è accreditata intorno al 5-6%, che si tradurrebbero in una ventina di deputati e una decina di senatori. "Quanto a Renzi, non e' un problema di antipatia personale, ma di politiche".

"Prima i 5 stelle non volevano alleanze con nessuno - ha detto il presidente del Senato - ora le vogliono con tutti ma alle loro condizioni: non è così che si fanno le alleanze, noi siamo fermi e non ci alleeremo mai con la destra perché ancorati ai principi della sinistra". Grasso deve aver intuito che alle sue spalle altri, a cominciare dall'odiato Massimo D'Alema, stanno cercando di tessere qualche trama politica machiavellica, qualche spezzone di alleanza, qualche tentativo di ingerenza nella vita interna degli altri partiti e soprattutto in quello dell'eterno nemico renziano. Lo dice il leader di LeU, Pietro Grasso, che a Palermo chiude la campagna elettorale.

Poi su Twitter precisa: "Voglio essere chiaro: Leu non è disponibile a nessun Governo di larghe intese. Se non ci sarà una maggioranza siamo pronti a sederci a un tavolo, in Parlamento, per la riforma della legge elettorale e tornare a votare: solo a questo siamo disponibili".

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.