Ifab, quarta sostituzione autorizzata nei supplementari

La Var ai Mondiali di Russia. Domani il sì dell'Ifab

La Var ai Mondiali di Russia. Domani il sì dell'Ifab

La Var farà il suo debutto mondiale a Russia 2018. "Questo storico incontro rappresenta una nuova era per il calcio che aiuterà a migliorare l'integrità e la correttezza nel gioco". L'International Board (Ifab) ha deciso di autorizzare la possibilità di attuare una quarta sostituzione durante i tempi supplementari. Sul tempo perso nel dover aspettare la valutazione del Var, il n.1 della Fifa ha sottolineato come si tratti "di una delle critiche che vengono fatte più spesso ma il Var prende, in media, un minuto di tempo in ogni partita, mentre in media se ne perdono 7 nelle sole rimesse laterali". "Certo, la perfezione non esiste e c'è ancora tanto da lavorare ma siamo convinti che la Var sia buona per l'arbitraggio ed il calcio in generale". L'ex arbitro David Elleray, ora responsabile tecnico dell'Ifab, ha spiegato che la Var "assicura un interferenza minima per un beneficio massimo". Storica decisione presa dall'assemblea dell'Ifab, l'organo che governa e sviluppa le regole del gioco.

Questo aiuto, già in uso per esempio nella Serie A italiana, è utilizzabile solamente in quattro casi: per convalidare o meno un gol, per assegnare o meno un cartellino rosso, per analizzare un'azione che potrebbe portare a un calcio di rigore e per correggere eventuali errori di identificazioni dell'autore di una scorrettezza. "L'arbitro resterà il personaggio centrale".

Var ai Mondiali in Russia: arriva l'ok. "La sua autorita' non verra' scalfita dall'ausilio della tecnologia, al contrario", garantisce Pierluigi Collina, presidente della commissione arbitrale Fifa.

L'impiego della Var non sarà ovviamente obbligatorio. "Non potrà utilizzarla - avverte Collina -". Non si può improvvisare.

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.