Giornalista slovacco ucciso, rilasciati sei italiani

Omicidio del giornalista Jan Kuciak, rilasciati 6 italiani

Omicidio del giornalista Jan Kuciak, rilasciati 6 italiani

Kuciak si era occupato delle attività di quattro famiglie che orbitano intorno alla 'ndrangheta che in Slovacchia svolgono attività imprenditoriali soprattutto nell'agricoltura, nel fotovoltaico, nel biogas e nell'immobiliare.

L'imprenditore, come dimostrerebbe anche la sua attività online, si spende per lo Smer. Jan "aveva messo in piedi una collaborazione con giornalisti investigativi italiani, che potrebbero confermare le identità e i legami criminali degli italiani attivi in Slovacchia", in particolare "nell'est della Slovacchia, dove io viaggiai nel 2015 e nel 2016 sulle loro tracce...ho ancora gli screenshot delle pagine Facebook in cui il loro capo esortava al voto per il partito Smer (il partito al governo, ndr)".

Troskova e Jasan hanno rassegnato ieri le dimissioni. Imprenditori calabresi in Slovacchia dai primi anni 2000 che, secondo la Procura di Reggio Calabria, non avrebbero mai smesso di tenere i contatti con i clan della fascia ionica. "Il ministero della cultura è il dicastero più vicino ai media. La mia decisione è collegata all'assassinio del giornalista" ha detto Madaric. Elogia il premier Fico, sostiene il ministro Robert Kalinak e appoggia Richard Rasi, candidato dallo Smer alla presidenza della regione di Kosice, scrivendo direttamente a Rasi e preannunciando incontri.

Il Parlamento europeo ha aperto la sua seduta con un minuto di silenzio.

Ci sarebbe la 'Ndrangheta dietro l'omicidio di Juan Kuciak, il giornalista slovacco di 27 anni, ammazzato a colpi di pistola nella sua casa insieme alla fidanzata. "Tutti abbiamo il dovere di proseguire la sua battaglia per la verità". Il motivo, hanno affermato le autorita', e' "molto probabilmente riconducibile al lavoro investigativo del giornalista".

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.