Sciopero 8 marzo, disagi per treni, aerei, metro e autobus

Mediaworld, lavoratori in sciopero anche a Trento

Mediaworld, lavoratori in sciopero anche a Trento

Ventuno ore di stop per le ferrovie: Trenitalia garantirà solo le corse ad alta velocità. Previste manifestazioni in 70 Paesi del mondo oltre all'Italia. Il blocco dell'attività lavorativa è stato promosso in tutto il mondo dal 'Movimento internazionale delle donne' per sollevare l'attenzione contro la violenza sulle donne. La protesta indetta dai sindacati di base Cobas per una presa di coscienza contro la violenza maschile è un'incognita che si staglia sull'otto marzo. Anche i Cub sanità hanno proclamato una protesta con astensione per l'intero turno mentre nella capitale, per iniziativa delle rappresentanze sindacali unitarie, si fermano i lavoratori dei servizi anagrafici e a proclamare un'astensione di 24 ore anche i Cub di tessili ed edili. Per i treni regionali sono garantiti i servizi essenziali previsti in caso di sciopero nei giorni feriali dalle 6 alle 9 e dalle 18 alle 21. Potete trovare la lista dei treni garantiti qui. Il trasporto di superficie ha subito alcune riduzioni di corse.

Lo hanno detto i Verdi, con il consigliere regionale Francesco Emilio Borrelli e la portavoce regionale, Benedetta Sciannimanica, che, ieri, avevano evidenziato "l'assurdità di uno sciopero che rivendicava i diritti delle donne creando disagi maggiori proprio alle donne". 5, che le amministrazioni "sono tenute a rendere pubblico tempestivamente il numero dei lavoratori che hanno partecipato allo sciopero, la durata dello stesso e la misura delle trattenute effettuate per la relativa partecipazione". E' stato indetto uno sciopero generale dei trasporti di 24 ore.

L'agitazione nello specifico interesserà la rete Atac (bus, tram, metropolitane, ferrovie Roma-Civitacastellana-Viterbo, Termini-Centocelle e Roma-Lido) e le linee periferiche gestite dalla Roma Tpl. A Firenze, le fasce di garanzia di Ataf saranno invece tra le 6 e le 9 e tra le 12 e le 15, mentre il servizio della tramvia sarà garantito solo fino alle 20. Nella notte tra il 7 e l'8 marzo non sarà garantito il servizio delle linee notturne e della linea 913.

Lo sciopero generale, che coincide con la festa della donna, blocca molti settori sia nel pubblico che nel privato.

Le autolinee extraurbane e servizio ferroviario (sfm1 Pont-Rivarolo-Chieri e sfmA Torino-Aeroporto-Ceres): da inizio servizio alle 8 e dalle 14.30 alle 17.30. L'amministrazione comunale potrebbe inoltre revocare il blocco del traffico che impedisce la circolazione ai diesel Euro3 e Euro4.

La linea 1 della metropolitana sarà attiva dalle 6.40 da Piscinola alle 9.14 da Piscinola e dalle 7.20 alle 9.18 da Garibaldi.

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.