Mattarella riceve gli Alfieri della Repubblica: "Ho fiducia nell'Italia, siamo tutti responsabili"

Mattarella: siamo tutti responsabili del futuro dell'Italia, no all'egoismo

Mattarella: siamo tutti responsabili del futuro dell'Italia, no all'egoismo

I giovani hanno dimostrato di "sentire la corresponsabilità delle sorti comuni del nostro Paese - ha ribadito il Presidente della Repubblica - facendo comprendere che occorre essere protagonisti e costruire il futuro, senza chiudersi nella propria dimensione personale".

"Ho grande fiducia nel futuro dell'Italia e voi ne siete una delle ragioni".

Un messaggio, quello di Mattarella, che arriva - anche se indirettamente - alle forze politiche che, da poco più di una settimana, si sono presentate alla prova delle urne.

Così il presidente della Repubblica Mattarella ricevendo al Quirinale "gli Alfieri della Repubblica".

Ecco tutte le foto dal Quirinale.

I ragazzi che hanno ottenuto il riconoscimento sono giovani, nati tra il 1999 e il 2007, che rappresentano modelli positivi di cittadinanza e che sono esempi dei molti ragazzi meritevoli presenti nel nostro Paese.

Molti dei ragazzi, ricorda il presidente della Repubblica, sono stati premiati per l'impegno sull'ambiente, per iniziative a difesa delle aree naturali, di salvaguardia di piccoli centri storici, si sono battuti per far conoscere i temi ecologici, "a difesa di beni che sono di tutti". Il giovane pontino è salito agli onori delle cronache la scorsa estate per il gesto di solidarietà che lo ha visto protagonista nelle acque agitate del mare di Sabaudia quando ha salvato una bambina di 10 anni che rischiava di annegare.

Contro il bullismo si è mossa invece Emanuela Arma, di Roma, realizzando video di grande impatto, coinvolgendo con entusiasmo nei suoi progetti i propri compagni di classe e vincendo premi importanti. Questa è la ricchezza del nostro Paese.

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.