Milan, la procura apre un fascicolo sulla cessione a Yonghong Li

Milan, fallisce la società di Li/ Elliot presta altri 35 milioni di euro: club rossonero in vendita

Milan, fallisce la società di Li/ Elliot presta altri 35 milioni di euro: club rossonero in vendita

Una cifra necessaria per la gestione societaria e per il futuro. Nel caso Li non procedesse al pagamento allora ci sarebbe l'intervento ufficiale di Elliott con il sociddetto prestito-ponte da 35 milioni sì da gestire il club fino al termine della stagione ma con un aumento dell'indebitamento della Rossoneri Sport Investment Luxembourg.

La disponibilità manifestata dallo stesso fondo Elliott di sostenere finanziariamente il Milan nei prossimi mesi, anticipando la liquidità necessaria per procedere alla sottoscrizione degli aumenti di capitale già deliberati, non sembra lasciare dubbi in questo senso. Il giornalista Mauro Suma, che si occupa degli editoriali di AC Milan e ex direttore di Milan Channel, oggi sempre al lavoro su Milan TV, ha commentato la questione sul suo profilo Twitter, precisando il rapporto intercorso tra Yonghong Li e la Jie Ande. Gli acquisti di Strinic e Reina [VIDEO], infatti, sono figli di una strategia di attesa volta ad attendere i nuovi sviluppi riguardanti le vicende personali di Yonghong Li.

Yonghong Li Milan, la situazione finanziaria del club rossonero si fa sempre più complicata. Nell'estate del 2016 inizia ad interessarsi alla proprietà del Milan, dopo vari closing slittati, si arriva all'aprile del 2017, quando l'imprenditore cinese acquista per circa 740 milioni di euro, i rossoneri, divenendone a tutti gli effetti, il loro presidente.

Mr Li accetta l'aiuto del fondo americano Elliott che si è offerto di finanziare la Rossoneri Sport per altri 35-38 milioni di euro, soldi che si andrebbero ad aggiungere ai 180 milioni già prestati alla stessa holding lussemburghese e ai 123 milioni prestati al Milan. Il fondo Elliott a quel punto potrebbe versare lui il denaro necessario anche perché, visto il buon momento di forma della squadra di Gattuso, è più che interessato nel difendere l'investimento fatto quasi un anno fa. In questo caso, Li Yonghong avrà una settimana di tempo per restituire il denaro a Elliott e, se non ci riuscirà, arriverebbe al default, con conseguente entrata in scena prepotente di Elliott. La tutela offerta da Elliott, in assenza di un intervento di ricapitalizzazione di Yonghong Li appunto, dovrebbe distendere gli animi tra il Milan e il massimo organismo continentale calcistico.

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.