Pellegrini si racconta: "Nazionale? Lasciatemi dire che…".

Obiettivo Juve Pellegrini elogia Buffon 'E' un capitano vero'

Obiettivo Juve Pellegrini elogia Buffon 'E' un capitano vero'

Il centrocampista della Roma e della Nazionale, Lorenzo Pellegrini ha parlato dal ritiro inglese dell'Italia dove gli uomini di Gigi Di Biagio sta preparando la sfida di martedì contro l'Inghilterra. Non è semplice, ma il lavoro paga sempre. Se il primo vede in Max Allegri uno dei suoi più grandi estimatori, il classe 1996 cresciuto nelle giovanili della Roma è da mesi uno dei nomi in cima alla lista di Marotta e Paratici. Dobbiamo farlo per noi e per l'Italia, ci siamo stancati di veder vincere gli altri e vederli arrivare più lontano di noi. "La mancata qualificazione deve essere il punto di ripartenza".

"Tutti noi vogliamo rialzarci, senza pensare ai blocchi mentali o altro, non c'è tanto da pensare". "Ora abbiamo più tempo degli altri, cerchiamo di sfruttarlo al massimo".

DI BIAGIO - "E' carico, con tanta voglia di dimostrare; è rimasto contento dall'atteggiamento che abbiamo mostrato a Manchester, soprattutto nella ripresa". Buffon? E' un capitano vero, ti aiuta in qualsiasi momento e ti dà serenità. "Io questo non lo so, spero di scoprirlo presto". "Al mio futuro però non ho pensato - assicura -, ma non dipenderà dalla qualificazione in Champions della Roma. Le critiche? È un professionista, è abituato alle pressioni, uno come lui non si mette il minimo problema" ha concluso. Certo è importante per un giovane che vuole crescere giocare partite di alto livello. L'ambizione ce l'ha anche la società, oltre ai giocatori.

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.