Fabrizio Frizzi, la Toscana piange il presentatore di Miss Italia

Fabrizio Frizzi e Carlotta Mantovan

Fabrizio Frizzi e Carlotta Mantovan

Abbiamo vissuto con lui 17 anni, 17 estati intense, fatte di lavoro e di amicizia, al fianco delle nostre miss. La scintilla è scoccata però solo l'anno dopo, quando Carlotta ha partecipato all'evento in qualità di ospite. Ma a vincere fu l'amore.

La vita sentimentale di Fabrizio Frizzi, morto nella notte in seguito a un'emorragia cerebrale (o, secondo ipotesi non confermata, per colpa di un tumore), è legata principalmente a due nomi: Rita Dalla Chiesa e Carlotta Mantovan. Dall'inizio del loro amore alla nascita della figlia Stella: il ricordo dell'ex Miss. "Mica ti fermi perché gli altri parlano", scherzava Fabrizio, che l'ha sposata dopo 12 anni insieme, e da lei ha avuto una bambina. Noi eravamo tutte ragazzine sconosciute e riuscì a farci sentire parte di quel mondo che non conoscevamo e che ci intimidiva. Tenerissime le prime foto pubbliche mano nella mano con Carlotta e la loro bimba. Grande affluenza a Viale Mazzini per la camera ardente e tanti i messaggi di cordoglio anche sui social. E poi Leonardo Pieraccioni: "Stamani, leggendo tutti i ricordi dove lo definiscono come una Brava Persona sento davvero che non sono parole di circostanza, era assolutamente così".

Tra le personalità che hanno reso omaggio a Frizzi i fratelli Beppe e Rosario Fiorello, il presidente del Coni Giovanni Malagò, Flavio Insinna, Luca Cordero di Montezemolo, presidente della Fondazione Telethon di cui il conduttore tv scomparso è stato sempre un protagonista di primo piano, se non l'"anima" della campagna, l'attore Alessandro Haber.

Proprio la figlioletta, Stella, era diventata per Fabrizio un motivo per lottare, dopo la malattia che lo aveva tenuto lontano dagli schermi per qualche settimana, pochi mesi fa.

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.