Dall'Italia/Addio a Fabrizio Frizzi, il conduttore dai modi gentili

Andrea Saccone

Andrea Saccone

Frizzi sapeva che prima o poi sarebbe arrivato il giorno più triste, ma lui non voleva crederci e ha reagito come un vero leone, dimostrando di essere forte, più forte di tutto. La scelta del premio a Frizzi, si legge, è avvenuta in quanto "uomo di tv e spettacolo, che si distingue per sobrietà e capacità di coniugare informazione e intrattenimento".

Fabrizio Frizzi era stato colpito a fine 2017 da un'ischemia cerebrale e con una grande forza di volontà, si era rialzato e aveva ripreso la conduzione dei suoi programmi; oggi si parla di malattia, di cosa si tratti in realtà, lo possiamo solo immaginare poiché la sua grande discrezione non aveva mai fatto trapelare nulla.

Seppure la sua carriera sia indissolubilmente legata al piccolo schermo e, in particolare, al ruolo di conduttore, Frizzi negli anni si è distinto anche come doppiatore e, in qualche caso, come attore di fiction. Gente che ha saputo riconoscere non tanto la buona televisione, ma attraverso Frizzi la positività bella della vita. La camera ardente sarà allestita domani, martedì 27 marzo, nella sede Rai di Viale Mazzini 14 dalle ore 10 alle ore 18. Così la Rai commenta la notizia della morte di Frizzi. Venne ricoverato al Policlinico Umberto I di Roma dove fu dimesso alcuni giorni dopo. Aveva compiuto 60 anni lo scorso 5 febbraio, ed era felice di aver raggiunto questo traguardo, nonostante la sua lotta non fosse ancora finita. "Se guarirò - sottolineò - racconterò tutto nei dettagli, perché diventerò testimone della ricerca".

Il giovane ha fatto riferimento proprio al rapporto che si è creato in quel lasso di tempo tra lui e il conduttore de 'L'Eredità' e alle ultime parole a telecamere spente che Andrea ha confidato a La Nazione.

Ora cominciano ad affiorare gli aneddoti.

"È sempre difficile trovare cosa dire in questi momenti".

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.