Siria, l'esercito bombarda i ribelli che accusano: "Usate armi chimiche"

Il presidente Trump

Il presidente Trump

Il bilancio delle vittime di un presunto attacco chimico nella città siriana di Duma sale a "ben oltre 100", dice Unione beneficenza organizzazioni assistenza medica e di soccorso (UOSSM). Operazione attribuita al regime Siriano di Assad. Il bilancio aggiornato è dell'Osservatorio siriano per i diritti umani che riferisce della ripresa dell'offensiva del regime siriano per spingere i ribelli a lasciare la roccaforte. I White Helmets, un gruppo di soccorritori che operano in aree controllate dall'opposizione, hanno raccontato che la maggior parte delle vittime sono donne e bambini.

Un medico volontario residente di Duma, Moayed al-Dayrani, la cui testimonianza è stata riportata dalle emittenti che hanno divulgato la notizia, avrebbe affermato che al momento si sono ritrovati ad affrontare l'emergenza di più di mille persone che hanno difficoltà a respirare. "Ci sarà un alto prezzo da pagare".

"Molti morti - dice ancora il presidente USA -, inclusi donne e bambini, nell'irragionevole attacco chimico in Siria". "Un altro disastro umanitario senza motivo", ha concluso.I presidente ha chiesto inoltre "di aprire immediatamente la zona per l'aiuto medico e le verifiche" del caso. Se il presidente Obama - ha attaccato Trump - avesse varcato la sua dichiarata linea rossa sulla sabbia, il disastro siriano sarebbe finito molto tempo fa! "Gli animali come Assad sarebbero storia passata!" "Notizie di sostanze chimiche contenute nelle bombe", dice Bergoglio che, dopo la preghiera del Regina Caeli, legge un foglio passatogli in mano dal cerimoniere Marini.

"La Russia, con il suo incrollabile sostegno al regime, è alla fine responsabile di questi attacchi brutali, colpendo innumerevoli civili e soffocando le comunità più vulnerabili in Siria con armi chimiche", ha aggiunto. "Neghiamo fermamente queste informazioni", ha detto il generale Yuri Yevtushenko, capo del Centro russo per la riconciliazione siriana.

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.