Ancora scosse nella notte: tremano le Marche, la Toscana e la Calabria

Terremoto: scossa di magnitudo 4.7 nel Maceratese.

Terremoto: scossa di magnitudo 4.7 nel Maceratese. "Danni ma nessun ferito"

La scossa più forte di ieri è stata rilevata ad una profondità di nove dall'Istituto nazionale di Geofisica e Vulcanologia, InGV, a circa nove chilometri. È uno stillicidio continuo, che ci sta snervando e che non si ferma: "le scosse si ripetono da svariati giorni, anche con un'escalation nell'intensità". Una scossa di magnitudo 3.4 è stata registrata alle 2:00 con epicentro a 2 km da Pieve Torina. Diverse ne sono state registrate dal 4 aprile in poi, le più intese con magnitudo attorno ai 4 gradi.

La scossa di magnitudo 3.4 è stata preceduta da due scosse: una di magnitudo 2.7 alle 1.49 a Muccia e da una di magnitudo 2.9 alle 1.52 a Pieve Torina.

Alcune delle casette allestite per i terremotati del 2016 sono state danneggiate a causa del terremoto di ieri.

Non si sono registrati danni significativi e, soprattutto, nessun ferito.

Terremoto: scossa di magnitudo 4.7 nel Maceratese.
SISMA, ALBA DI PAURA NEL MACERATESE

I comuni nel raggio di 20 Km dall'epicentro sono i seguenti: Pieve Torina, Muccia, Pievebovigliana, Fiordimonte, Serravalle di Chienti, Monte Cavallo, Camerino, Fiastra, Acquacanina, Sefro, Pioraco, Visso, Ussita, Bolognola, Caldarola, Castelraimondo, Serrapetrona, Fiuminata, Cessapalombo, Camporotondo di Fiastrone, Belforte del Chienti e Preci.

Del resto, Concetta Nostro, sismologa del dell'INGV - Istituto Nazionale Geofisica e Vulcanologia e del Centro Nazionale Terremoti, aveva detto nell'intervista a Viagginews che con i terremoti non era ancora finita, anche se, ovviamente, non è possibile fare previsioni.

Lo sciame sismico di scosse più lievi è continuato e continua anche questa mattina. L'energia sviluppatasi in quella zona è ancora molto potente e questo che vediamo accadere in Italia centrale è un normale andamento. "Ci vorrà ancora del tempo prima che la sequenza si esaurisca". Non si registrano danni al momento, ma resta tanta paura. Nel centro Italia, Marche in particolare, la sismicità e' cresciuta. Il sisma si è verificato a 43 km da Siena e a 5o km da Grosseto.

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.