Macron difende l'Europa: "Non voglio appartenere ad una generazione di sonnambuli"

Macron agire con proposte per rafforzare la democrazia europea

Macron agire con proposte per rafforzare la democrazia europea

"Sono profondamente turbato dall'attuale situazione mondiale, in cui, nonostante gli strumenti a disposizione della comunità internazionale, si fatica a concordare un'azione comune in favore della pace in Siria e in altre regioni del mondo". Voglio appartenere ad una generazione che difenderà la sovranità europea, perché ci siamo battuti per vederla. "Per queste ragioni, e in vista delle elezioni europee del 2019, dobbiamo difendere la democrazia europea", rilanciandola con un nuovo progetto ed "edificare una sovranità europea per proteggere i cittadini e rispondere alle loro ansie e alle loro attese".

Attenti al fascino illiberale, l'esortazione di Macron che tifa per 'l'autorità della democrazia' non, per la 'democrazia autoritaria'. Ha respinto l'idea di una "democrazia autoritaria", bensì ha sottolineato la necessità di sancire "l'autorità della democrazia".

"Appartengo una generazione che non ha conosciuto la guerra, una generazione che si sta permettendo il lusso di dimenticare quello che i predecessori hanno vissuto: ma io non voglio appartenere a una generazione di sonnambuli che ha dimenticato il proprio passato e i tormenti del proprio presente", ha continuato Macron. Un appuntamento che sarà seguito da un altro impegno a sfondo europeo: a Epinal, nell'est della Francia, nel pomeriggio Macron lancerà le prime "consultazioni cittadine europee" con un dibattito che dovrebbe riunire tra le 200 e le 300 persone.

Emmanuel Macron ha terminato il suo discorso affermando di "non voler appartenere a una generazione di sonnanbuli", riferendosi così agli anni 1910 quando l'Europa si diresse verso un conflitto mondiale, inconsapevole della gravità del momento.

"I nostri alleati, anche più prossimi, come gli Stati Uniti di Trump, oggi cedono di fronte alle proprie responsabilità: stanno facendo un passo indietro sulla lotta al cambiamento climatico e alla libertà commerciale tra Paesi, per fare qualche esempio": lo ha dichiarato oggi Macron, ospite per un dibattito in plenaria al Parlamento europeo.

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.