Fmi alza stime Pil Italia 2018: +1,5%

Per Christine Lagarde del Fondo Monetario Internazionale le criptovalute possono portare benefici al sistema finanziario

Per Christine Lagarde del Fondo Monetario Internazionale le criptovalute possono portare benefici al sistema finanziario

A proposito del lavoro, il fondo sostiene che "in Italia una riforma degli accordi contrattuali dovrebbe contribuire ad allineare le retribuzioni con la produttività", segnalando come "le priorità delle riforme strutturali per aumentare produttività e innovazione e ridurre i gap di competitività nell'Eurozona varino a seconda delle specificità nazionali".

Il Fondo Monetario Internazionale rivede al rialzo le stime di crescita per l'Italia: il Pil salirà dell'1,5% nel 2018 (0,1 punti percentuali in più rispetto alle previsioni di gennaio, 0,4 in più rispetto ad ottobre).

Infine, conclude Fracassi "sono state proprio le riforme sbagliate a generare la disillusione delle persone e, soprattutto, le mancate risposte alla disoccupazione, alla povertà, e in generale al disagio economico e sociale che hanno aumentato divari e polarizzazioni".

Nell'aggiornamento del quadro previsionale per le varie economie mondiali contenuto all'interno del primo capitolo del World Economic Outlook, il Fmi ha confermato a 1,1% la previsione di crescita del Pil italiano nel 2019. Rimane stabile, nelle previsioni dell'Fmi, il tasso di disoccupazione, vicino all'11% anche nel 2018.

Il Fmi stima una disoccupazione in calo dall'11,3% del 2017 al 10,9% del 2018 e al 10,6% del 2019. Secondo l'Fmi, il Pil in Slovenia decelererà al 3,2% nel 2019. In sostanza, quindi, l'Italia accelera nel 2018, mettendo a segno una crescita dell'1,5%, ma resta maglia nera tra i paesi europei. La Grecia crescerà del 2,0%.

Nel nostro Paese - così come in altri Stati alle prese con un voto imminente o con lo scenario post elettorale - "l'incertezza politica crea rischi nell'implementazione delle riforme" con la possibilità anche di "revisioni delle politiche" scrive l'FMI, segnalando come "la fiducia e il sostegno popolare alle riforme possono essere anche minati da una governance debole e da corruzione su vasta scala", con ripercussioni sull'attività economica.

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.