Scheletro a Milano, trovato in un ex deposito ferroviario dopo 27 anni

Lo scheletro è stato ritrovato da una clochard nella mattinata del 17 aprile

Lo scheletro è stato ritrovato da una clochard nella mattinata del 17 aprile

I resti sono stati trovati in un sotterraneo nel quale passano vecchi tubi per il riscaldamento della Stazione Centrale, quasi all'altezza dell'incrocio di viale Lunigiana con via Sammartini.

Lo ha scoperto, intorno alle 7, un clochard in cerca di riparo. Non lontano dalle ossa è stato trovato un documento d'identità intestato a un uomo di Aidone, in provincia di Enna, scomparso nel 1991 quando aveva 47 anni. Difficile capire come sia morto l'anziano, fatto sta che il corpo è stato ritrovato avvolto in una coperta, con le ossa che erano disassemblate, e poco a fianco vi era la presenza di un rogo. Al momento non è comunque certo che i resti appartengano all'uomo, per averne certezza serviranno ulteriori analisi delle ossa.

Frequentava probabilmente Milano, secondo quanto riferito dalla polizia, nonostante fosse originario della Sicilia, ma non è chiaro quando nè perché. Quello che da lì a poche ore avrebbe trovato all'interno però non era stato contemplato tra le possibilità.

Del caso dell'uomo la cui identità è riportata sul documento, Umberto Barresi, si era occupata nel 2009 anche la trasmissione "Chi l'ha visto?"; si trattava di una persona con problemi psichici che viveva da clochard.

Dai primi accertamenti del medico legale non risultano segni di violenza e secondo gli investigatori della squadra mobile, è possibile che si tratti di una morte naturale. Lo scheletro era circondato di bottiglie, una coperta, e una patina nera che potrebbe anche non essere - secondo le ultime informazioni - la fuliggine di un incendio, ma un misto tra smog muffa e umidità.

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.