WhatsApp: arriva il divieto per i minori di 16 anni?

WhatsApp come ripristinare foto e video cancellati.

WhatsApp come ripristinare foto e video cancellati.

Il Governo Francese, secondo quanto riportato da Reuters, starebbe sviluppando un proprio servizio di messaggistica criptato da utilizzare al posto di Whatsapp, a causa dei rischi legati alla possibile sorveglianza da parte di nazioni estere.

I cambiamenti che potrebbero piombare nelle prossime settimane non sarebbero solo un'indiscrezione giacchè potrebbero essere un modo per allinearsi al regolamento generale per la protezione dei dati personali degli utenti che scatterà appunto dal prossimo 25 maggio.

Anche nel caso dell'aggiornamento delle nuove regole, che verranno introdotte per tutelare la privacy dei minori, sarà sufficiente ottenere il benestare di un genitore o di chi ne fa le veci.

WhatsApp vietato ai minori di 16 anni? Nello stesso art. 8 si legge infatti che "gli Stati membri possono stabilire per legge un'età inferiore a tali fini purché non inferiore ai 13 anni".

Quindi, tutto teoricamente potrebbe restare così com'è.

"Per rispettare le nuove condizioni di utilizzo" della app, disponibili in futuro, forse a partire "dal prossimo 25 maggio", scrive il sito, WhatsApp potrebbe (condizionale d'obbligo) richiedere che l'età di chi utilizza il servizio non sia più di almeno 13 anni ma "almeno di 16 anni".

Ovviamente potrete fare il download di una foto o video condiviso in una chat a patto che il messaggio non sia stato cancellato dall'app. Sul suo sito web Thales elenca un'applicazione per smartphone di messaggistica istantanea dal nome Citadel - che si descrive come "app di messaggistica di fiducia per i professionisti" - dicendo che offre "la stessa funzionalità riconoscibile e usabilità della maggior parte delle app di messaggistica" con "servizi di messaggistica sicura su smartphone o computer, oltre a una serie di funzioni correlate, tra cui chiamate vocali crittografate end-to-end e condivisione di file." .

Anche per i contenuti "sensibili" di qualsiasi tipo, la cancellazione diventerà effettiva dopo diversi mesi, con la possibilità quindi che i file inviati per sbaglio (anche a seguito di un ripensamento) rimangano a "galleggiare" molto a lungo nel limbo dei server.

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.