Siria, la tv di Stato: fossa comune con 30 cadaveri a Duma

Siria un cumulo di macerie

Siria un cumulo di macerie

Al momento è quindi rimandato l'ingresso degli uomini dell'Opac che, come ha reso noto l'ambasciatore siriano alle Nazioni Unite, Bashar Jaafari, sono arrivati a Duma alle 3 di pomeriggio.

Il capo della Organizzazione per la Proibizione delle Armi Chimiche ha dichiarato oggi che non è chiaro quando la missione ispettiva potrà arrivare in sicurezza a Douma, in Siria.

Spari sul team di sicurezza dell'Onu che luendì ha compiuto un primo sopralluogo a Duma, in Siria, per verificarne le condizioni di sicurezza in vista dell'arrivo degli ispettori Opac, incaricati di verificare il presunto attacco chimico del 7 aprile scorso che ha provocato oltre 70 morti e innescato la reazione di Usa, Francia e Gran Bretagna. Gli esperti occidentali dubitano che possa ancora trovare prove sul posto.

Per Macron, l'intervento in Siria ha "salvato l'onore della comunità internazionale, non c'entra nulla con Iraq o Libia". I raid sono stati "mirati" e non hanno causato "vittime umane", e il presidente francese ha aggiunto che "se crediamo nel multilateralismo e nella forza del diritto, dobbiamo anche poter decidere di non cedere al cinismo di chi li vuole affossare", con la 'linea rossa' dell'uso di armi chimiche. Inoltre, il suo paese cercherà un dialogo con tutte le fazioni della guerra siriana, anche con il governo di Assad.

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.