Moratti punzecchia la Juventus: "Inter-Juve è stata come…"

Moratti

Moratti"Inter-Juve? Come un ritorno al passato che ti fa essere ancora più interista

Una partita caratterizzata da decisioni arbitrali molto dubbie, tanto che alcuni avvocati di Napoli hanno addirittura chiesto la ripetizione della sfida. Non poteva mancare l'opinione dell'ex presidente nerazzurro Massimo Moratti, che ha dimostrato di essere assolutamente d'accordo con le dichiarazioni del club affidate all'amministratore delegato Antonello. Per tanti interisti, è stato improvvisamente un ritorno al passato. Di colpo ci siamo risentiti nella storia di una volta, vittime di situazioni strane. Questo ha portato gli interisti ad essere ancora più interisti.

L'ex patron neroazzurro ha poi esplicitato l'importanza della VAR sui campi di gioco: "E' importante perché toglie il dubbio ma anche l'emozionalità del momento della partita".

"Speravo che nessuno me ne facesse parlare e invece ci sono cascato - ha affermato ai microfoni del 'Corriere dello Sport' - Da tifoso ora è tutto diverso, soffro ed esulto più liberamente". La Var è comunque importante e dove non c'è come in Champions manca qualcosa. Ho vissuto con molta ansia Inter-Juve. Tante situazioni non quadravano. Noi pensiamo che con la Var la giustizia debba arrivare a tutti i costi, dietro la Var ci sono due arbitri a cui bisogna dar retta e può diventare un problema.

Moratti comunque prova a guardare il bicchiere mezzo pieno criticando però anche le scelte di Spalletti, e in particolare il tanto discusso cambio Icardi-Santon: "E' stato un fatto eroico aver resistito fino al minuto 85 in 10". Non approfondisco quello che è successo nella partita. Cosa avrei da detto da presidente dopo Inter-Juventus? Il cambio di Icardi?

Recommended News

We are pleased to provide this opportunity to share information, experiences and observations about what's in the news.
Some of the comments may be reprinted elsewhere in the site or in the newspaper.
Thank you for taking the time to offer your thoughts.